Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Lettere al direttore

Turista multato per mancato pagamento del ticket, ma il parcheggio era libero

La zona è quella del lungomare di Marina di Massa, nei pressi del bar Venere. La rabbia del milanese Alessandro Toniolo: «Siamo sicuri che il Comune di Massa ci guadagna con questi atteggiamenti?»

MARINA DI MASSA – Riceve una multa per aver parcheggiato tra strisce blu e senza ticket di sosta, ma le strisce blu…non ci sono. E’ quanto accaduto ad Alessandro Toniolo, turista milanese a Marina di Massa. “Parcheggiando sul lungomare di Marina, più meno davanti al bar Venere – racconta – in un punto che non ha strisce blu, senza cartelli di divieto e lontano da incroci, mi viene contestato che non ho messo il ticket di sosta. Ovvio! Mica ero dentro le strisce blu”. Il turista ha quindi chiesto spiegazioni al vigile, sentendosi rispondere con un “se non le va bene, faccia ricorso”.

“Come tutti sapete – prosegue Toniolo – fare ricorso costa più della multa. E quindi tocca pagare, anche se la multa è palesemente infondata e assurda. Ma siamo sicuri che il Comune di Massa ci guadagna con questi atteggiamenti? Aggiungete al livello di sporcizia dell’acqua di mare incredibile la frustrazione di essere di fronte a manifestazioni di arroganza di questo tipo. La soluzione è chiara: il prossimo anno stiamo due settimane in Spagna, invece che una in Spagna e una in Versilia. Con tanti saluti al Comune di Massa e alle sue angherie”.