Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Coronavirus, scendono i ricoveri al Noa. 135 i nuovi positivi a Massa-Carrara nell’ultima settimana

All’ospedale Apuane 6 ricoverati (-5 rispetto alla scorsa settimana), di cui 2 in terapia intensiva (come sette giorni fa)

MASSA-CARRARA – Nell’Azienda Usl Toscana nord ovest i nuovi casi positivi, da martedì 20 a lunedì 26 luglio, sono 1.578 di cui 1.525 non vaccinati (pari al 97%), 37 solo con prima dose dose (pari al 2%) e 16 vaccinati con ciclo completo (pari all’1%). Nei sette giorni precedenti i nuovi positivi erano stati 917. Di seguito il dettaglio per ogni zona distretto.

ZONA APUANE: 113 nuovi casi positivi (da martedì 27 luglio a lunedì 2 agosto, +8 rispetto alla scorsa settimana) di cui 80 (pari al 71%) hanno meno di 35 anni. Carrara 38, Massa 64, Montignoso 11. Tamponi eseguiti negli ultimi 7 giorni: 1.652 (esclusi test a lettura ottica). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 32. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 108.414 prime dosi e 88.181 cicli completi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 68,3%. Questa la percentuale per ogni fascia d’età: over 80 – 90,2%; da 70 a 79 anni – 87,9%; da 60 a 69 anni – 82,7%; da 50 a 59 anni – 74%; da 40 a 49 anni – 66%; da 30 a 39 anni – 53,3%; da 20 a 29 anni – 46,1%; da 12 a 19 anni – 24,4%.

ZONA LUNIGIANA: 22 nuovi casi positivi (da martedì 27 luglio a lunedì 2 agosto, +1 rispetto alla scorsa settimana) di cui 10 (pari al 46%) hanno meno di 35 anni. Aulla 11, Bagnone 1, Fivizzano 3, Fosdinovo 3, Mulazzo 1, Podenzana 2, Pontremoli 1. Tamponi eseguiti negli ultimi 7 giorni: 340 (esclusi test a lettura ottica). Numero di guarigioni negli ultimi 7 giorni: 4. Vaccinazioni complessivamente effettuate: 26.064 prime dosi e 21.778 cicli completi. La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 65,6%. Questa la percentuale per ogni fascia d’età: over 80 – 91,5%; da 70 a 79 anni – 85,1 %; da 60 a 69 anni – 79,6%; da 50 a 59 anni – 67,8%; da 40 a 49 anni – 58,1%; da 30 a 39 anni – 46,1%; da 20 a 29 anni – 39,7%; da 12 a 19 anni – 21,1%.

LA SITUAZIONE NEGLI OSPEDALI DELL’ASL TNO
Oggi (3 agosto) non si sono registrati decessi di persone residenti nel territorio aziendale. Negli ultimi 7 giorni si erano registrati tre decessi (1 nella zona delle Apuane e 2 nella zona Piana di Lucca). Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda Usl Toscana nord ovest sono in totale 40 (martedì 27 luglio erano 31) di cui 6 in terapia intensiva (martedì 27 luglio erano 5). All’ospedale di Livorno 16 i ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva. All’ospedale di Lucca 17 ricoverati, di cui 1 in terapia intensiva. All’ospedale Apuane 6 ricoverati (-5 rispetto alla scorsa settimana), di cui 2 in terapia intensiva (come la scorsa settimana). All’ospedale Versilia non ci sono ricoverati per Covid. All’ospedale di Pontedera non ci sono ricoverati per Covid. All’ospedale di Cecina 1 ricoverato in terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 5.828 (+294 rispetto a martedì 27 luglio) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.