Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Continua la follia a Pontremoli: rissa tra ragazzini dopo la vittoria dell’Italia

Cittadinanza all'esasperazione, comprese le attività che rischiano di veder diminuire il proprio lavoro a causa di bravate

PONTREMOLI – Godere dell’esito della partita Italia – Spagna in modo civile sarebbe stato troppo facile, ma per fortuna, la rissa scatenatasi ieri sera a fine match non ha niente a che vedere con lo sport. Infatti, per l’ennesima volta, dei ragazzini hanno perso la testa e hanno iniziato a fare a botte all’esterno di un noto locale di Pontremoli,  diventato punto di ritrovo di questi adolescenti che non fanno altro che menare le mani. Già negli scorsi mesi erano partite denunce nei confronti di minori in stato di ebbrezza, ma nulla sembra fermarli.

Ormai la cittadinanza è all’esasperazione, comprese le attività che lì, intorno alla piazza, lavorano da tempo e che rischiano di veder diminuire il proprio lavoro a causa di bravate che stanno diventando un grave problema, sia per i coetanei che vorrebbero partecipare alla vita sociale con tranquillità sia per turisti e clienti che di certo non frequentano la zona per essere spettatori di eventi di questo tipo.

Un fenomeno grave, che sta dilagando da mesi e al quale sembra che nessuno possa mettere uno stop. Chissà cosa succederà per la finale, e quanti clienti sceglieranno quattro mura anziché l’aria estiva e sportivamente coinvolta della piazza di Pontremoli.