Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Morte in scooter: indagini in corso per ricostruire gli ultimi attimi di Mirko Salis

FILATTIERA – All’incrocio che porta alle piscine di Villafranca in Lunigiana (Massa-Carrara), Mirko Salis ha trovato la morte. Era a bordo del suo scooter in sorpasso, quando davanti a sé è spuntata una macchina ferma, in attesa di poter svoltare e che non aveva visto. Una manovra fatale che è costata la vita al 36enne di Filattiera. Questa sembra la ricostruzione fatta dai Carabinieri della compagnia di Pontremoli, ma i testimoni devono ancora essere ascoltati tutti per fare luce sull’accaduto.

Il giovane, che nell’impatto ha colpito l’auto e poi un cartello stradale, sarebbe morto sul colpo, ma a breve si terrà l’autopsia per approfondire le ragioni della morte, per questo la salma è stata trasportata all’ospedale Santa Chiara di Pisa. La famiglia, dunque, dovrà attendere prima di dare l’ultimo saluto al figlio, che viveva nella loro stessa palazzina a Filattiera e che lascia una compagna, altri cinque fratelli e la sua ditta edile.

«Un sentimento di profonda commozione unisce la nostra comunità per la tragica scomparsa del giovane Mirko Salis – dichiara la sindaca di Filattiera Annalisa Folloni – Ci stringiamo forte ai familiari in questo momento di immenso dolore. Era una persona allegra e sempre sorridente, conserverò questo ricordo di lui».