Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Zanzare, piccioni, escrementi e… una piscina sul tetto. «L’ex mercato coperto di Avenza rischia il crollo» foto

I residenti del civico 8 di via Gino Menconi hanno scritto al Comune di Carrara: «Tutelate la nostra salute»

AVENZA – Una piscina sul tetto dell’ex mercato coperto di Avenza. Non si tratta di un progetto per il ripristino di una struttura degradata e fatiscente nel pieno centro della frazione, ma rappresenta proprio il segno più tangibile del degrado di quella stessa struttura. Non solo. Quell’enorme pozza di acqua stagnante non sta solo pregiudicando la stabilità dell’edificio ma adesso, con l’estate, sta diventando un ricettacolo di zanzare e un raccoglitore delle deiezioni dei piccioni.

È questo, in estrema sintesi, ciò che hanno scritto i residenti del civico 8 di via Gino Menconi al Comune di Carrara, mettendo in evidenza anche un altro aspetto che li preoccupa: «Recentemente – segnalano – [l’ex mercato coperto] è stato transennato, ma spesso diverse persone si introducono all’interno per consumare pasti e fare bisogni e bivaccano durante vari momenti della giornata nei paraggi, causando il malcontento e le lamentele dei cittadini che si trovano a passare nei dintorni».

«Segnaliamo inoltre – prosegue la lettera – e alleghiamo foto del tetto (quelle che pubblichiamo in questo articolo, ndr), dove si sono formate pozze di acqua stagnante, che non riescono a defluire, rendendo molto pericolosa la copertura del tetto stesso, che prima o poi finirà per crollare. A ciò si aggiunge il problema del moltiplicarsi dei piccioni, cresciuti in numero esponenziale, le cui deiezioni finiscono in queste pozze di acqua putrida, che, visto l’arrivo imminente dell’estate, favoriscono il proliferare delle zanzare. A questo punto come cittadini che paghiamo le tasse, auspichiamo un rapido intervento del Comune per verificare lo stato della struttura e un intervento dell’Ufficio d’Igiene, per tutelare la nostra salute».