Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Stroncato dal covid a soli 53 anni, muore noto imprenditore edile

Teodor Stanciu, molto conosciuto a Massa-Carrara e La Spezia per la sua professione, aveva contratto il virus due mesi fa. Si era presentato come un banale raffreddore

CARRARA – E’ morto a soli 53 anni l’imprenditore edile Teodor Stanciu, molto conosciuto a Massa-Carrara e La Spezia per la sua professione. Il covid se l’è portato via in due mesi. Tutto è iniziato a Pasqua, quando sembrava si trattasse di un banale raffreddore, poi la situazione è peggiorata rendendo necessario il ricovero all’ospedale di Sarzana.

Teodor ha sempre lavorato nell’edilizia, ma da qualche tempo si era dato anche alla ristorazione. Insieme alla moglie è arrivato in Italia nel ’96. Due anni dopo si è trasferito a Carrara, precisamente ad Avenza, dove ha lavorato per 18 anni come imprenditore. Qualche anno fa, dopo aver aperto un ristorante a La Spezia, aveva traslocato in Liguria, pur tenendo sempre vivi i contatti con Carrara e Avenza.

I primi sintomi del virus si sono manifestati ad inizio aprile, con un semplice raffreddore. Teodor era diabetico, ma all’inizio non sembrava aver contratto una forma grave. Le cose però sono peggiorate e quando è arrivato in ospedale la sue condizioni erano già critiche. Sono passati due mesi, il tempo necessario a far tornare il tampone negativo ma non a scrollarsi di dosso tutte le complicanze che il virus aveva portato con sé. Teodor è stato quindi trasferito in terapia intensiva, dove si è spento domenica scorsa.

I funerali si svolgeranno oggi alle 15 nella chiesa ortodossa di La Spezia in via Luigi Rizzo.