Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Rubò in una villa ad Avenza, 41enne viola più volte i domiciliari: arrestato

A novembre era stato sorpreso in un vicolo con pezzi di mobilio e vasi d’antiquariato appena rubati

CARRARA – A novembre era stato arrestato per furto in una villa ad Avenza, dopo essere stato sorpreso con più di tenta oggetti appena rubati. Sottoposto ai domiciliari, l’uomo, un 41enne di Carrara, ha più volte violato la misura fino ad arrivare a questa mattina, quando il personale della Polizia di Stato del Commissariato P.S. di Carrara ha dato esecuzione nei suoi confronti alla misura cautelare in carcere.

L’uomo era stato arrestato in flagranza di reato, nel mese di novembre dello scorso anno, per il delitto di furto aggravato in appartamento, poiché sorpreso in un vicolo di Avenza, con pezzi di mobilio e vasi d’antiquariato appena rubati da una villa della zona. Nella circostanza venivano recuperati e sequestrati più di trenta oggetti di particolare pregio economico. L’operazione condotta dalla Polizia di Stato giungeva a risultato grazie all’istinto investigativo ed all’intuito degli operatori della Squadra Volante del Commissariato P.S., i quali notavano l’uomo, noto alla polizia per i suoi precedenti specifici, che solo pochi mesi prima era stato sottoposto alla misura di prevenzione personale dell’Avviso Orale del Questore di Massa-Carrara, maneggiare insieme ad una donna la mercanzia risultata appena rubata.