Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Furto a Nausicaa: danno da 30mila euro. Mezzi riparati in tempo record foto

Il presidente Cimino: «Grazie al personale che ci ha permesso di limitare i disagi per i cittadini»

CARRARA – Riparazione a tempo da record per i mezzi di Nausicaa danneggiati nel blitz notturno di venerdì notte. Grazie al lavoro del personale dell’Officina, da questo pomeriggio sono tornate al lavoro tutte le 24 motoapi manomesse appena tre giorni fa: 7 erano state ripristinate immediatamente, poche ore dopo la scoperta del danneggiamento per assicurare il servizio di igiene urbana, garantito comunque anche in situazione di emergenza grazie all’organizzazione su due turni.

Le restanti 14 motoapi sono state sistemate in queste ore dai meccanici di Nausicaa: si tratta di un intervento provvisorio a cui dovranno seguirne altri per completare la riparazione ma che assicura comunque la funzionalità di tutto il parco mezzi (a eccezione di uno fermo da prima del furto).

«Voglio ringraziare il personale dell’officina grazie al quale in tempi da record abbiamo potuto rimettere su strada tutti i mezzi e limitare i disagi nel servizio. La maestria e la velocità dei nostri meccanici sono state davvero notevoli. Colgo l’occasione per ringraziare di nuovo il personale dell’igiene urbana che con la sua disponibilità ci ha permesso di contenere i disservizi innescati dall’emergenza» ha dichiarato il presidente di Nausicaa Luca Cimino.

Secondo una prima stima, il blitz di venerdì notte ha causato danni tra i 25 e i 30mila euro, solo tenendo conto dei costi dei pezzi di ricambio: a questo si dovranno aggiungere i costi della manodopera per le riparazioni provvisorie e definitive. Senza contare i danni provocati al servizio di igiene urbana a discapito dei cittadini.