Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

In moto sui sentieri Cai, raffica di multe per i fuoristradisti

I carabinieri forestali sono intervenuti nei boschi di Fosdinovo per limitare e interdire il passaggio di motociclisti

FOSDINOVO – Nel fine settimana pasquale i Carabinieri Forestali della Stazione di Massa, la cui giurisdizione comprende Massa, Carrara, Montignoso, Fosdinovo e Aulla, hanno di nuovo sanzionato nel territorio di Fosdinovo alcuni motociclisti per circolazione fuoristrada. L’impegno per questo tipo di controlli fa parte della normale attività dei Carabinieri Forestali e viene però svolto in questo periodo con una specifica attenzione, dovuta all’intensificarsi dell’uso dei sentieri locali sia da parte di escursionisti a piedi e in bici che da motociclisti. L’utilizzo degli itinerari da parte dei primi non pone nessun problema anzi è, se svolto con attenzione e rispetto per i luoghi attraversati, una forma di conoscenza e uso dei territori assai gradita.

Tra l’altro in questo momento in cui le persone hanno particolarmente bisogno di evasione nei periodi in cui è consentito camminare nei sentieri è una abitudine che sta diventando sempre più popolare. La circolazione con mezzi a motore fuori dalle strade destinate alla circolazione invece è vietata sia dalle norme nazionali che, in Toscana, dalla legge regionale n. 48/1994.

Inoltre nei periodi in cui vigono le limitazioni agli spostamenti derivanti dalle restrizioni covid è ancora più inappropriato svolgere questa attività infrangendo le indicazioni di comportamento. Proprio a Fosdinovo, dove in questi ultimi due anni sono stati ripristinati e tabellati con segnaletica Cai alcuni sentieri, in particolare nei fine settimana accade di sentire e vedere gruppi di fuoristradisti all’interno dei boschi. Da qui l’impegno nel controllo messo in atto dai Carabinieri Forestali che grazie ad una azione continuativa potrà portare a limitare il fenomeno.