Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Evade dopo appena un giorno di domiciliari: arrestato

Si tratta di un 33enne del Marocco. La polizia lo ha riconosciuto nei pressi della rotonda di Turigliano. Nella stessa giornata segnalato anche un cittadino di Carrara per possesso di hashish

CARRARA – Nella serata di ieri, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Carrara hanno eseguito un arresto in flagranza di reato per il delitto di evasione a carico di un cittadino del Marocco di 33 anni allontanatosi dalla propria abitazione ove era recentemente stato ristretto agli arresti domiciliari. Il soggetto, infatti, è stato colto nella flagranza dell’evasione dopo appena un giorno da quando l’Autorità Giudiziaria lo aveva sottoposto alla misura coercitiva cautelare degli arresti domiciliari.

Il personale in servizio di pattuglia, nei pressi della rotonda di Turigliano, riconosceva il soggetto e immediatamente procedeva a trarlo in arresto per il delitto di evasione, sottoponendolo alla custodia in camera di sicurezza su disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida. Questa mattina, presso il Tribunale della Repubblica di Massa-Carrara, il G.I.P. convalidava l’arresto e disponeva nuovamente la sottoposizione alla misura custodiale degli arresti domiciliari.

Nel corso dello stesso pomeriggio di ieri, il medesimo equipaggio di volante ha anche sottoposto a controllo di polizia un soggetto sospetto notato in una area usualmente interessata dal traffico di sostanze stupefacenti. L’uomo, cittadino italiano residente a Carrara, veniva trovato in possesso di diverse dosi di sostanza stupefacente, che all’esito del narcotest espletato dalla Polizia Scientifica risultava essere hashish. A suo carico si è proceduto con la segnalazione alla locale Prefettura per la detenzione ad uso personale del narcotico.