Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Sollievo per il piccolo che aveva rischiato di soffocare a Poveromo: adesso sta bene

Era arrivato in codice rosso al Noa, poi all’ospedale pediatrico di Montepepe e infine all'ospedale di Firenze. Dopo una notte sotto controllo in terapia intensiva, finalmente la buona notizia

FIRENZE – E’ riuscito a riprendersi il bimbo di 10 mesi che due giorni fa ha rischiato di soffocare in una casa vacanze di Poveromo, a Marina di Massa (ne avevamo parlato qui). Ricoverato in terapia intensiva al Meyer, adesso sta bene ed è pronto ad essere dimesso.

Il bambino, immediatamente soccorso da alcuni passanti, era stato trasportato in codice rosso all’ospedale Apuane, poi all’ospedale pediatrico di Montepepe e al Meyer di Firenze. E dopo una notte sotto controllo di terapia intensiva, finalmente la buona notizia.

Un sollievo enorme per la madre che nel parco, disperata, aveva lanciato l’allarme quando si era accorta che il suo bambino stava soffocando. Prezioso è stato l’intervento di alcune persone che si trovavano sul posto e che, seguendo le istruzioni al telefono del 118, hanno contribuito a salvare la vita al piccolo. Una volta arrivati sul posto, i soccorsi hanno fatto il resto. Le dimissioni sono attese per oggi.