LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Albiano, la piena del Magra trascina via il furgoncino di Bartolini dalle macerie del ponte foto

Notte di allerta arancione in Lunigiana: fiumi in piena e movimenti franosi in diversi comuni. Ecco le strade chiuse

LUNIGIANA – La notte di allerta meteo arancione in Lunigiana ha prodotto i suoi effetti. Le piogge insistenti hanno portato il fiume Magra a innalzarsi fino a 4 metri e 78, sotto la soglia di sicurezza ma comunque ad un livello importante. Tanto da travolgere e trascinare via il furgoncino di Bartolini che stazionava tra le macerie del ponte di Albiano dall’8 aprile 2020, data della tragedia. Si tratta di uno dei due mezzi commerciali che si trovavano sul ponte nel momento del crollo. L’altro, un furgoncino di Tim, era stato rimosso. Questa volta, invece, ci ha pensato la corrente. “Era facilmente prevedibile – ha commentato il sindaco di Aulla Roberto Valettini -, l’amministrazione si era mossa più volte presso le autorità competenti perché il furgoncino venisse rimosso. Del resto il ponte era sequestrato e noi non potevamo incidere in alcun modo”.

In piena anche il torrente Aulella, sempre in Lunigiana, che non è esondato ma è arrivato a 3 metri e 25. Per quel che riguarda gli altri danni da maltempo, anche questi riguardano soprattutto alcuni comuni lunigianesi. Si sono registrati in particolare diversi movimenti franosi: uno sulla strada provinciale Pontremoli-Guinadi nei pressi del bivio per Cervara/Pra del Prete (strada alternativa per raggiungere le frazioni di Guinadi, Cervara, Prà del Prete e Borgallo dalla Frazione di Grondola), uno sulla Sp Pontremoli-Succisa poco dopo la località Verbiola (strada alternativa per raggiungere le frazioni di Succisa, da Montelungo oppure Grondola), uno sulla Sp Pontremoli-Zeri poco dopo la frazione di Dozzano (strada alternativa per raggiungere il comune di Zeri, da Arzelato), e diverse frane su più punti della strada comunale Pontremoli-Cervara-Prà del Prete (strada alternativa per raggiungere le due frazioni, da Grondola). Tutte queste strade sono state momentaneamente chiuse. “Un ringraziamento particolare – si legge sulla pagina Facebook istituzionale del Comune di Pontremoli – ai volontari della Protezione Civile FIR-SER ed agli uomini della polizia Municipale di Pontremoli che stanno garantendo tutt’ora il servizio di vigilanza e pronto intervento nella gestione di questa giornata di allerta”.

Frane anche a Fivizzano, dove è stata chiusa la strada provinciale 17 tra le frazioni di Posara e Moncigoli. Da Zeri, invece, segnalano l’interruzione sulla Sp 37 Pontremoli-Zeri e il percorso di viabilità alternativa sulla Sp 36 Arzelato-Zeri.