LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Bedizzano, discarica abusiva dopo due ore dalla pulizia straordinaria. «Così è impossibile mantenere il decoro» foto

È successo martedì mattina nella frazione montana, dove un'apposita squadra di Nausicaa ha effettuato uno spazzamento approfondito in tutto il paese. Poco dopo qualcuno ha abbandonato una montagna di legna per strada

CARRARA – Pulizie straordinarie a Bedizzano. Peccato però che nemmeno due ore dopo il passaggio del personale di Nausicaa, la multiservizi del Comune di Carrara, nei pressi di un’isola ecologica della frazione sia stata abbandonata abusivamente una montagna di legna. È successo martedì mattina nella frazione montana, dove un’apposita squadra di Nausicaa è intervenuta sulle isole ecologiche del campo sportivo e di via Bonanni e ha effettuato uno spazzamento approfondito in tutto il paese. Tutto bene? Sì, ma solo per un paio d’ore. L’intervento di Nausicaa, infatti, si è concluso intorno alle 9.00 ma già alle 11.30 alla multiservizi è stata segnalata una discarica abusiva proprio nei pressi di una delle isole appena pulite. Il personale è stato quindi costretto a intervenire nuovamente per rimuovere una montagna di legname, per lo più arredi dismessi, abbandonati sulla strada.

“Questa pulizia straordinaria rientra in una serie di interventi dedicati ai paesi a monte che puntano anche ad andare incontro alle richieste dei cittadini – ha spiegato il presidente di Nausicaa spa, Luca Cimino – Certo, per quanti sforzi possa fare l’azienda, se dopo appena un paio d’ore dall’intervento, qualcuno arriva e scarica una montagna di legname sulla strada, mantenere pulito diventa impossibile. Per migliorare il decoro e tutelare l’ambiente serve l’impegno di ogni singolo cittadino. Se tutti si comportano in modo civile ne beneficia l’intera comunità”.

“È stata una giornata positiva per il paese di Bedizzano e per il nostro servizio – ha aggiunto il direttore di Nausicaa Lucia Venuti – Dispiace però che poche ore dopo la pulizia, qualcuno avesse già scaricato una montagna di legname vicino ai cassoni di fronte al campo sportivo. Così di certo non può andare. La pulizia non dipende soltanto da Nausicaa ma anche dalla responsabilità dei cittadini. Dobbiamo far passare il messaggio, anche attraverso sanzioni, che l’inciviltà non può più avere alibi o scusanti”.

L’operazione effettuata dalle squadre spazzamento, rimozione discariche abusive e raccolta rifiuti, è stata integrata dal passaggio di una spazzatrice che ha eseguito una pulizia approfondita partendo da via Bonanni, fino alla palestra nel Vignale, passando per il centro del paese. Quello effettuato a Bedizzano è il primo di una serie di interventi “straordinari” che l’azienda vuole dedicare alle frazioni a monte a supporto del servizio di spazzamento quotidiano che viene regolarmente effettuato in tutti i paesi.