LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Si rifiuta di indossare la mascherina sul bus e aggredisce l’autista, denunciato giovane a Carrara

La polizia ha deferito un 22enne carrarese già protagonista della maxi rissa dell'antivigilia di Natale a Marina

CARRARA – Nel corso della giornata di ieri, lunedì, a seguito di attività investigative espletate dalla Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Carrara, è stato deferito in stato di libertà un 22enne di Carrara con precedenti per numerosi reati contro la persona, il patrimonio e in materia di stupefacenti, per aver minacciato un autista dell’autobus di linea in servizio a Carrara.

Il giorno prima della vigilia di Natale, sulla linea che collega Carrara centro con Marina di Carrara, l’autista del mezzo pubblico notava un giovane che era salito a bordo sprovvisto della mascherina protettiva, in violazione delle misure di sicurezza anti-covid. L’autista invitata il giovane a indossare il dispositivo di protezione, che per tutta risposta colpiva violentemente il vetro in plexiglas che separa l’abitacolo del conducente dai passeggeri, proferendo altresì gravi minacce e offese alla sua persona.

Il ragazzo, come accertato dagli agenti, lo stesso giorno dell’aggressione, si rendeva protagonista anche di una lite nella zona movida (qui l’articolo), fatto per il quale veniva deferito alla competente Autorità Giudiziaria, insieme ad altri ragazzi. Il ragazzo già protagonista di episodi violenti avvenuti nel corso della scorsa estate nella zona della movida, è stato, per tale motivo, sottoposto alla misura di prevenzione dell’Avviso Orale adottato dal Questore di Massa-Carrara.