Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

L’emozione del dottor Bianchini, primo vaccinato apuano contro il covid: «Tre miei colleghi ricoverati»

Le parole del medico responsabile del reparto covid del Noa: «Stiamo facendo tutto il possibile per salvare vite»

MASSA – «Sono contento che sia iniziata questa operazione, la aspettavamo ed è arrivata anche un po’ in anticipo rispetto alle aspettative. Questo ci fa molto piacere e ci contiamo molto. Finora abbiamo cercato di limitare i danni, facendo tutto il possibile per salvare vite». Non nasconde l’emozione il dottor Guido Bianchini, il primo apuano ad aver ricevuto il vaccino anti-covid Pfizer-Biontech.

Il dottor Guido BianchiniIl dottor Guido Bianchini mentre riceve il vaccino anti-covid

«Adesso – evidenzia il medico – facciamo un passo importante: passiamo alla prevenzione, per evitare che la gente si ammali. Come mi sento dopo il vaccino? Benissimo. Stasera sarò di guardia, farò la notte. Perciò mi devo per forza sentire bene». Bianchini è il responsabile del reparto covid dell’ospedale delle Apuane e da tanti mesi sta combattendo in prima linea per aiutare le centinaia di pazienti ricoverati. Tra questi, proprio oggi ci sono anche tre colleghi operatori sanitari, che Bianchini, visibilmente emozionato, ha voluto ricordare: «Uno di loro è in rianimazione. Stanno combattendo dall’altra parte della barricata dopo essere stati al mio fianco in tutti questi mesi».