LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Ciao Paolo, in questa tua ultima scalata vogliamo guardarti dal basso»

Più informazioni su

MASSA – Riceviamo e pubblichiamo dalla sezione di Massa del Club Alpino Italiano, in ricordo dell’amico Paolo Cosseddu:

Ciao Paolo, in questa tua ultima scalata vogliamo guardarti dal basso, leggero come sempre, con il tuo sorriso e le tue battute sempre pronte. La montagna era il tuo mondo, sulle pareti di tutta Italia e nelle forre hai lasciato il tuo segno, hai permesso ad altri di poter amare le varie attività a cui ti eri avvicinato. E tutto questo in silenzio, senza protagonismi, senza quel clamore che anche tu sapevi avrebbe disturbato la montagna. Per gli amici e le amiche eri un punto di riferimento, eri la persona a cui chiedere, sapendo che sempre sarebbe arrivata una risposta, precisa, puntuale, documentata. Avevi un dubbio su una via di arrampicata, su un attacco di una forra, sulle condizioni di sicurezza di una falesia? Chiamavi Paolo. Così, come un buon compagno di cordata, la tua mano era sempre lì, pronta ad aiutare chi si trovava in difficoltà, perché sapevi bene che la bellezza della montagna è proprio la condivisione di tutto, dei momenti belli e di quelli difficili, dei momenti goliardici e di quelli seri perché con la montagna non si scherza: tutti momenti che trasformano, sempre, la conoscenza in amicizia. Ora ti guardiamo dal basso, salire leggero, mentre ci guardi con il tuo sorriso che rimarrà nei nostri cuori e sulle nostre Apuane.

Ciao Paolo.

Più informazioni su