LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Traffico di stupefacenti a Carrara, la Polizia segnala due ventenni

Aumentata negli ultimi giorni l'attività di controllo degli agenti. Una donna di 29 anni ha consegnato 0,5 grammi di cocaina, un altro giovane sorpreso con una dose di marijuana

CARRARA – La Polizia di Stato del Commissariato di Carrara negli ultimi giorni ha predisposto capillari servizi orientati all’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti in diversi quartieri della città, noti per essere particolarmente afflitti da fenomeni di micro-criminalità. In particolare, gli operatori della Squadra Volante hanno riscontrato che, nonostante le restrizioni di questo periodo per il contenimento dal contagio da covid-19, i giovani continuano ad acquistare stupefacente per uso personale, favorendo così l’attività degli spacciatori.

Nei giorni scorsi una donna di 29 anni è stata sottoposta ad un controllo di routine, tuttavia gli occhi esperti dei poliziotti hanno notato il comportamento sospetto e preoccupato della ragazza, inducendoli ad un controllo più approfondito, tanto che la stessa ha consegnato spontaneamente una dose di cocaina, dal peso di circa 0,50 grammi.

In zona Marina di Carrara, successivamente, un’altra pattuglia procedeva al controllo di un giovane, appena ventenne, anch’egli trovato in possesso di un involucro di cellophane con all’interno la sostanza narcotica del tipo  Marijuana. Per entrambi è scattata la segnalazione all’Autorità Amministrativa.

I controlli della Polizia di Stato continuano a tappeto su tutto il territorio cittadino, interessando sia le aree urbane più afflitte da fenomenologie di criminalità diffusa e predatoria, sia le zone del centro città e di Marina di Carrara, per il contrasto al traffico delle sostanze stupefacenti.