LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Controlli anti-droga nel centro di Massa, 2 denunciati per spaccio e 3 segnalati (c’è anche un minore)

I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno identificato circa 120 persone

Più informazioni su

MASSA – Non si ferma l’attività di controllo della Polizia di Stato, impegnata nella prevenzione e nel contrasto dello spaccio di sostanza stupefacente nelle zone in cui continuano ad essere segnalati e rilevati dalle pattuglie comportamenti illeciti e problematiche relative alla sicurezza urbana.

Nella giornata di ieri, venerdì, le pattuglie della Squadra Volante hanno effettuato controlli mirati nel centro cittadino, in particolare nelle gallerie Leonardo Da Vinci e Raffaello Sanzio. La zona è oramai nota alle Forze dell’Ordine in quanto luogo di aggregazione dei più giovani, in relazione ai quali gli abitanti del quartiere hanno spesso segnalato comportamenti che creano disturbo e condotte al limite della legalità.

Nel corso dei controlli, che hanno avuto inizio nella mattinata, i poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno identificato circa 120 persone, delle quali 2 sono state denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: un diciottenne massese trovato in possesso di 4 involucri contenenti marijuana, che deteneva nella propria abitazione anche 5 piante di canapa e altri 5 grammi della stessa sostanza, oltre a materiale da confezionamento e un bilancino, e un cinquantenne sempre di Massa trovato con circa un grammo di cocaina e 11 di sostanza polverosa specifica per il taglio.

Inoltre, nel corso dei servizi sono state segnalate alla competente Autorità amministrativa tre persone, tutte di Massa, tra cui un minorenne, per uso personale di stupefacenti, con conseguente sequestro delle sostanze, ossia circa 7 grammi di hashish e circa 2 di marijuana. L’intensificazione dei controlli è uno degli obiettivi previsti dalla Questura di Massa-Carrara che proseguiranno su tutto il territorio per garantire la sicurezza nel capoluogo apuano.

Più informazioni su