LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Maltempo, tragedia alla Partaccia. Travolte da un albero caduto per il forte vento: muoiono due bambine

L'episodio è accaduto intorno alle 8 in un campeggio della Partaccia. L'elisoccorso Pegaso non è potuto intervenire per le condizioni meteorologiche avverse

MARINA DI MASSA – Tragedia questa mattina a Marina di Massa in località Partaccia. Il forte vento delle ultime ore che si è abbattuto sulla costa apuana ha causato, intorno alle 8, la caduta di un albero all’interno di un campeggio di via del Cacciatore, abbattendosi su una tenda occupata da una famiglia. Purtroppo due bambine – una di 14 e una di 2 anni e mezzo – sono state travolte dal pioppo di 4 metri.

AGGIORNAMENTO – Purtroppo per la più piccola non c’è stato nulla da fare, il medico del 118 nonostante le manovre di rianimazione ne ha constatato il decesso, la sorella più grande è stata trasportata in ospedale, mentre l’altra sorella di 19 anni è rimasta leggermente ferita e non è stato necessario in trasporto il ospedale. Illesi i genitori. La famiglia è residente in Italia ma originaria del Marocco.

AGGIORNAMENTO – Dopo essere stata trasferita nella rianimazione del Noa, purtroppo è deceduta anche l’altra sorella di 14 anni. Nel frattempo sono emersi i particolari dell’incidente: la famiglia, residente a Torino, aveva affittato un bungalow ma, non essendo abbastanza spazioso per tutti i componenti, i genitori avevano affiancato una tenda nella quale erano ospitate le figlie.

Sul posto sono intervenute le automediche di Massa e di Querceta, un’ambulanza da Massa, i carabinieri e i vigili del fuoco. Questi ultimi, che stanno ancora operando all’interno del campeggio, sono arrivati nel camping con due squadre e quattro mezzi. L’elisoccorso Pegaso – che era stato attivato – non è potuto intervenire per le condizioni meteorologiche avverse, in particolare il forte vento.