LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Evade dai domiciliari ma finisce nella rete dei controlli ferragostani, arrestato foto

Durante il fine settimana di Ferragosto i carabinieri hanno battuto tutta la provincia di Massa-Carrara sia sulle strade litoranee che nell’entroterra lunigianese con 120 militari

MASSA-CARRARA – Durante il fine settimana di Ferragosto sono andati avanti senza sosta i controlli dei Carabinieri nel territorio massese, sia sulle strade litoranee che nell’entroterra, allo scopo di tutelare la sicurezza dei numerosi turisti che si sono riversati sulle spiagge di Marina di Massa e Cinquale nonché sui monti lunigianesi.

L’Arma dei Carabinieri ha presidiato il territorio provinciale mediante l’impiego di ben 120 uomini, arrivati da tutti i reparti della Compagnia di Massa, e continuerà a farlo nei prossimi giorni, implementando ulteriormente gli sforzi nel periodo di rientro dei vacanzieri con il supporto specializzato di un team di Sos, ovvero le Squadre Operative di Supporto, nate nel 2016 all’interno di tutti i Reparti dell’Organizzazione Mobile dell’Arma come risposta qualificata alla crescente minaccia terroristica in Europa.

Durante i numerosi posti di controllo svolti dai militari nel weekend appena trascorso, sono state fermate e sottoposte a identificazione ben 172 persone, tra cui molti automobilisti sottoposti alla prova dell’etilometro, nell’ambito della campagna di prevenzione sull’abuso di sostanze alcoliche da parte di chi si pone alla guida di mezzi di trasporto.

I molteplici controlli, espletati in particolar modo dagli uomini della Sezione Radiomobile del Norm (Nucleo operativo radiomobile) della Compagnia di Massa hanno portato, in un caso, all’arresto di un 34enne di Massa che, nonostante fosse sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, aveva lasciato la propria abitazione senza alcun valido motivo.