Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Violenze contro il fratello e i vicini di casa: 36enne in carcere

L'episodio è accaduto a Carrara: l'uomo abusava di alcol e psicofarmaci. Intervenuta la polizia

Si sono aperte le porte del carcere per un uomo di 36 anni accusato di violenze nei confronti di familiari e vicini di casa. La misura è arrivata attraverso la stretta sinergia tra parallele diramazioni operative interne del Commissariato di polizia di Carrara, insieme all’Ufficio Controllo del Territorio e alla Squadra di Polizia Giudiziaria.

L’arresto è stato eseguito nei confronti di un 36enne assuntore di bevande alcoliche e psicofarmaci il quale, a causa dell’abuso di tali sostanze, dava luogo ad agiti violenti nei confronti del fratello convivente e di altri condomini, arrivando a minacciare il primo con un coltello di dimensioni contenute ed un tubo idraulico; veniva, quindi, sottoposto a misura cautelare custodiale in carcere.