Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Maltempo, allerta incrementata ad arancione a Massa-Carrara

Si sta avvicinando anche alla provincia apuana la forte perturbazione: la sala operativa della Protezione civile regionale ha aumentato grado di criticità

Si sta avvicinando anche alla provincia di Massa-Carrara la forte perturbazione per cui la sala operativa della Protezione civile regionale ha incrementato il grado di criticità da giallo ad arancione. L’allerta è valida dalle 17 di oggi, venerdì, alle 13 di sabato 21 dicembre per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore e temporali forti. Resta il codice giallo, invece, per mareggiate e vento. Di seguito le previsioni delle prossime ore così come riportato dal bollettino Protezione civile.

Dal pomeriggio di oggi, venerdì, peggioramento con precipitazioni diffuse, anche temporalesche in serata, venti forti da sud e mare fino a agitato specie al largo. Domani, fino alla mattina ancora tempo perturbato con piogge e temporali, venti forti occidentali e mari molto mossi o agitati. Miglioramento dal pomeriggio.
PIOGGIA:
Oggi
venerdì, deciso peggioramento dal pomeriggio a partire dalle aree nord occidentali con precipitazioni diffuse in estensione a tutta la regione. In serata possibili temporali, localmente di forte intensità. Cumulati medi abbondanti su Lunigiana, Garfagnana, Appennino Tosco-Emiliano e Apuane. Sulla Versilia cumulati medi significativi e localmente abbondanti. Sul resto della regione cumulati medi non significativi. Cumulati massimi sui rilievi di nord ovest molto elevati sui rilievi e fino a elevati sul resto dell’ Appennino e sull’Amiata. Sulle altre zone massimi non elevati.
Domani
sabato, durante la notte ancora perturbato con precipitazioni diffuse, anche a carattere temporalesco, localmente di forte intensità; nel corso della mattina attenuazione dei fenomeni sulle aree costiere e sul nord ovest. Miglioramento dal pomeriggio. Cumulati medi abbondanti su Garfagnana, Versilia, Appennino Tosco-Emiliano e Apuane. Sulla Lunigiana cumulati medi fino ad abbondanti. Sulle restanti aree appenniniche e sull’Amiata cumulati medi solo localmente abbondanti. Sul resto della regione cumulati medi non significativi. Massimi sul nord ovest molto elevati; altrove fino a elevati più probabili sui rilievi. Intensità orarie massime fino a forti, localmente molto forti sul nord ovest nella notte fra venerdì e sabato.
TEMPORALI: Dalla sera di oggi, venerdì, possibilità di temporali anche di forte intensità, più probabili sul nord ovest. Domani, sabato, fino a tutta la mattina, possibilità di temporali, anche di forte intensità, su tutta la regione.
VENTO: oggi, venerdì, dal pomeriggio, rapida intensificazione dei venti meridionali (S-SE) con raffiche fino a 70-90 km/h in Arcipelago, sulla costa e sulle zone collinari. Sulle zone di pianura raffiche fino a forti. Dal tardo pomeriggio e in serata vento in ulteriore intensificazione con raffiche molto forti sui crinali appenninici e aree sottovento (aree R1, T e R2). Domani, sabato, venti forti di Libeccio con raffiche forti in Arcipelago (in particolare quello settentrionale), litorale centro settentrionale, crinali Appenninici e aree sottovento (R1, T, R2). Su crinali Appenninici e aree sottovento (R1, T, R2) dal pomeriggio si potranno nuovamente registrare raffiche molto forti. Sulle zone interne di pianura raffiche fino a forti.
MARE: Oggi, Venerdì, dal pomeriggio rapida intensificazione del moto ondoso con mare fino ad agitato. Domani, sabato ancora mare generalmente molto mosso o agitato specie sui settori a nord dell’Elba.