LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Bagni vietati anche a Marina di Carrara, ma solo al confine con Marinella

Il sindaco De Pasquale ha firmato l'ordinanza di divieto di balneazione nel tratto di spiaggia tra la Fossa Maestra e il Parmignola. L'assessore Scaletti: «Altri comuni sono stati ben più penalizzati»

Dopo Massa e Montignoso, un’ordinanza di divieto di balneazione è stata emessa anche dal Comune di Carrara. Il sindaco Francesco De Pasquale ha infatti firmato il documento che ferma i bagni nella zona al confine con Marinella di Sarzana (La Spezia), ovvero nel solo tratto di spiaggia tra le foci del Parmignola e della Fossa Maestra. Le analisi effettuate da Arpat nella giornata di lunedì hanno evidenziato un superamento dei valori che hanno determinato una segnalazione dell’agenzia regionale alle amministrazioni comunali.

«Questa ordinanza di divieto temporaneo di balneazione – spiega l’assessore all’ambiente Sarah Scaletti – segue il campionamento di lunedì che ha dato esito negativo. Il problema è stato innescato dai temporali forti di domenica. Il divieto di balneazione temporaneo è scattato nel comune di Carrara per il solo al tratto tra Parmignola e Fossa Maestra, non riguarda la zona dove insistono gli stabilimenti tra il porto e la Fossa maestra. Quindi non è interessata da alcun divieto la zona della Bandiera Blu, dove l’acqua è balneabile. Altri comuni sono stati ben più penalizzati (Massa, Montignoso, Pietrasanta, Lerici, Ameglia). Le analisi saranno ripetute con una procedura d’urgenza, come previsto in questi casi. Restiamo in attesa dei risultati».