LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

È un trentenne la vittima del terribile schianto sull’autostrada

Morto sul colpo il dipendente di una ditta della Val di Magra, rimasto coinvolto nel grave incidente avvenuto tra i caselli di Sarzana e Carrara tra due camion, una vettura e un furgone. Altre tre persone ricoverate a Massa

C’è purtroppo una vittima tra le quattro persone rimaste coinvolte in un gravissimo incidente questa mattina sull’autostrada A12 tra i caselli di Sarzana e Carrara in direzione sud. Si tratta di Simone Masetti, elettricista sarzanese di 32 anni, dipendente di una ditta della Val di Magra, ha perso la vita nonostante gli sforzi dei Vigili del fuoco che hanno lavorato per lunghi minuti per estrarre lui e gli altri tre conducenti dei veicoli coinvolti dal groviglio di lamiere. A scontrarsi con violenza sono stati due camion, un furgone da lavoro e un’autovettura. La vittima, morta sul colpo, viaggiava sul furgone.

Per estrarre i feriti i pompieri hanno dovuto richiedere attrezzatura supplementare fatta arrivare dalla sede centrale della Spezia. Altri tre feriti (un uomo e due donne) sono stati trasportati in codice giallo al pronto soccorso del Nuovo ospedale delle Apuane di Massa. Vista l’entità dell’incidente, la corsia sud è stata chiusa al traffico ed è stato fatto arrivare l’elicottero Drago da Genova per un eventuale trasporto di feriti.

Il flusso di veicoli si è nel frattempo incanalato sull’Aurelia e lungo il viale a mare, che risulta a sua volta congestionato. L’intervento è ancora in corso. Sul posto anche la Polizia stradale di Viareggio, competente per quella tratta, e personale del 118. Ancora da definire la dinamica dell’incidente.