Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ritrovato il fungaiolo disperso: ha vagato nella nebbia per tre giorni

In Lunigiana ricerche sospese intorno alle 9. Il 38enne aveva perso l'orientamento e aveva trovato riparo in ruderi di fortuna

È vivo ed è in buone condizioni di salute il cercatore di funghi originario della Spezia di 38 anni di cui si erano perse le tracce giovedì 8 novembre nei boschi di Zeri, nella frazione di Bosco di Rossano.

Alle 9 di stamani, domenica, sono state interrotte le ricerche dell’uomo. Il cercatore di funghi, aveva perso l’orientamento all’interno del bosco anche per la presenza della fitta nebbia, e durante questi giorni ha trovato riparo di fortuna in case abbandonate nel bosco e lungo un torrente.

Questa mattina, a piedi, è giunto ad una abitazione, dalla quale si è messo in contatto telefonicamente con la sala operativa del 115. La persona è in buono stato di salute ed è stata portata presso l’unità di comando locale dei vigili del fuoco da un’autovettura di passaggio.