LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Perlustrazioni anche in elicottero ma del fungaiolo 38enne nessuna traccia

Proseguono le ricerche in Lunigiana del cercatore di funghi spezzino disperso da giovedì nei boschi di Zeri

Sono proseguite per l’intera giornata di ieri le ricerche senza dare alcun esito. I vigili del fuoco del comando di Massa, distaccamento di Aulla, con il supporto di personale specializzato provenienti dai comandi di Pistoia, Prato e Firenze, stanno intervenendo dal giorno 8 novembre nel comune di Zeri, nella frazione di Bosco di Rossano, per la ricerca un uomo di 38 anni originario della provincia della Spezia.

L’uomo, cercatore di funghi, si era recato nel bosco, e alcuni paesani, non avendolo visto rientrare, la sera hanno notato la sua vettura nel solito posto, contattati i carabinieri e successivamente i familiari è stato dato l’allarme.

Sul posto sono intervenute circa venti unità dei vigili del fuoco, incluso il nucleo cinofili e i fluviali per la presenza di corsi d’acqua, i carabinieri, il Soccorso alpino e associazioni di volontariato.

Alle ore 22 circa di venerdì, è stato effettuato il sorvolo con un elicottero della Marina Militare proveniente della base Maristaeli Luni Mare di Sarzana, dotato di termo camera e visore notturno, senza però alcun risultato positivo. Un altro sorvolo è avvenuto nella mattinata di sabato da parte del reparto volo di Arezzo dei vigili del fuoco. Proseguono le ricerche.