Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Prostituzione, pestaggi e furti: maxi operazione dei carabinieri

I militari dell'Arma stanno battendo palmo a palmo il capoluogo e le località di Marina di Massa, Gronda e Casette alla ricerca dei componenti del sodalizio

Più informazioni su

Dalle prime ore del mattino è in corso una massiccia operazione da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Massa-Carrara, coordinata dalla Procura della Repubblica di Massa, nei confronti di un nutrito clan di rumeni operante sul litorale apuano.

I militari dell’Arma, con il supporto aereo di un elicottero HH-412 del 4° Nec di Pisa, che ha operato in Nvg, e dalle unità cinofile di Pisa-San Rossore, stanno battendo palmo a palmo il capoluogo e le località di Marina di Massa, Gronda e Casette alla ricerca dei componenti del sodalizio, destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare emessa nei giorni scorsi dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Massa. Sono in atto anche numerose perquisizioni di persone, abitazioni e veicoli, alla ricerca di elementi utili alle indagini.

Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ma anche violenze pestaggi e furti notturni in appartamenti ed esercizi pubblici. Sono soltanto alcune delle accuse delle quali i numerosi soggetti fermati dovranno rispondere davanti all’autorità giudiziaria. Gli appartenenti al sodalizio criminale hanno negli ultimi anni dominato su buona parte del lungomare apuano attraverso una vera e propria azione di controllo del territorio e delle “piazzole” sulle quali le prostitute stazionavano per attirare i clienti, ma anche attraverso l’uso della forza e dell’intimidazione e la pretesa di veri e propri dazi da pagare a scadenze regolari.

Più informazioni su