LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrara piange il piccolo Luca

Muore a 7 anni dopo un malore a scuola

Più informazioni su

Ha avuto un malore a scuola proprio l’ultimo giorno di scuola. Un fortissima mal di testa che non gli dava tregua al punto che la mamma al pomeriggio ha deciso di portalo al pronto soccorso. Da lì è iniziato il calvario del piccolo Luca Paracenko, residente a Nazzano, di origini russe. I medici hanno subito capito che le condizioni del piccolo erano estremamente serie e hanno richiesto il trasferimento d’urgenza all’ospedale specialistico Meyer di Firenze in elisoccorso.

Una lotta contro il tempo per tentare di strappare alla morte il piccolo Luca che ha combattuto fino all’ultimo quando poi il pomeriggio della Vigilia il suo cuore ha smesso di battere. Tecnicamente si è trattata di una “emorragia cerebrale spontanea”. Ma è davvero difficile pensare che questa volta a essere strappato alla vita sia stato un bambino di appena 7 anni.

Luca si era trasferito con i genitori a Nazzano dove era molto conosciuto e dove aveva frequentato l’Asilo per poi andare alla scuola elementare della Perticata.

(foto d’archivio)

Più informazioni su