Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Basket, dopo la sconfitta a Pisa, la Sistemcoop Massa cerca il riscatto contro Pallacanestro Elba foto

Cempini ha guidato la sua Ies Pisa con 35 punti contro un’ottima prova di carattere dei biancorossi di Della Godenza. Mercoledì 8 alle 16.00 la sfida contro Pallacanestro Elba al PalaOliveti

PISA – Nella trasferta di sabato 4 dicembre a Pisa, la Pallacanestro Massa risponde con una convincente prova corale alla richiesta di maggiore carattere e voglia di vincere, ma trova sulla propria strada un Cempini da 35 punti che si è caricato il suo Ies Pisa sulle spalle, conducendolo alla vittoria per 79-61.

Ancora una volta il punteggio è bugiardo e figlio degli sforzi profusi dai massesi nell’estremo tentativo di recuperare lo svantaggio, in una partita che fino all’ultimo quarto è sempre stata in equilibrio.

Fin dalla palla a due la compagine biancorossa ha affrontato gli avversari con il coltello tra i denti, senza adeguarsi al ritmo imposto dai padroni di casa, che hanno cercato fin da subito di rallentare il gioco per preservare la propria stella. A questa strategia Massa ha risposto spingendo in contropiede dopo ogni pallone recuperato ed attaccando con continuità il canestro, abbandonando l’insicurezza delle ultime partite. Anche la difesa è stata molto più competitiva, prendendo il portatore di palla fin dalla metà campo offensiva e cercando di far arrivare meno palloni possibile in post basso da Cempini, abile a girarsi sul perno ed a portare a casa o un canestro o un fallo. Purtroppo, questa aggressività ha condizionato alcuni giocatori gravati subito da diversi falli, come Canciello e Quadrella, ma i giocatori chiamati in campo hanno riposto pronti all’appello.

La partita si è mantenuta con questo equilibrio fino alla metà del terzo quarto, con canestri da ambo le parti, e Pisa avanti 46-43. In quel momento i padroni di casa hanno deciso di schierare una zona 2-3 che ha chiuso le porte all’attacco massese, mentre dall’altra parte Pisa ha continuato con il proprio gioco, continuando a macinare canestri. A nulla è servito il pressing dei minuti finali, quando il divario era ormai diventato troppo ampio.

Nonostante il punteggio, la partita ha mostrato un deciso e convincente cambiamento di mentalità, che messa in campo fin dall’inizio del campionato, avrebbe certamente consentito di non lasciare indietro alcuni dei punti persi in queste prime partite di campionato.

In un girone di ferro come quello in cui la Sistemcoop Massa si sta confrontando, questa è la strada giusta: sarà importante continuare a migliorarsi e non fare un solo passo indietro rispetto a ciò che è stato costruito fino ad ora, tecnicamente, ma soprattutto mentalmente.

Prossimo impegno ravvicinato mercoledì 8 contro la Pallacanestro Elba, per cui la squadra attende il pubblico delle grandi occasioni sugli spalti del PalaOlivrti, e poi domenica 12 a Volterra, per cercare di conquistare i primi punti del campionato e sbloccarsi definitivamente.

Tabellino: Panzino 20, Canciello 11, Correa 8, Simoncini 6, Borgioli 5, Quadrella 4, Santacroce 3, Arrigo 2, Rigano 2, Campatelli, Vitale, Hakme. Allenatore sig. Della Godenza.