LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

La cerimonia commemorativa dei partigiani Renzo Venturini e Giorgio Dazzi a Sorgnano

CARRARA – L’amministrazione comunale di Carrara ricorda i partigiani Renzo Venturini e Giorgio Dazzi, con una cerimonia commemorativa che si terrà mercoledì 17 agosto a Sorgnano, loro paese di origine. La manifestazione celebrativa, che si svolge con il patrocinio della Provincia di Massa-Carrara, si aprirà alle ore 10.00, in piazza Venturini, con la deposizione di una corona alla lapide commemorativa. Di seguito i saluti della sindaca di Carrara e delle autorità presenti: quindi gli interventi della presidente Anpi di Carrara Almarella Binelli, del presidente di Anpi Massa-Carrara Ferdinando Sanguinetti e del presidente della Pubblica Assistenza Carrara e Sezioni Fabrizio Giromella.

Renzo Venturini, giovane partigiano della formazione “Ulivi”, comandata da Memo Alessandro Brucellaria, perse la vita durante gli scontri a Bardine di San Terenzo, dove la formazione partigiana di Carrara, chiamata dagli abitanti del luogo, ingaggiò una battaglia con le truppe naziste. Alla sua memoria è dedicata la piazza del Paese di Sorgnano.

Anche Giorgio Dazzi fu uno dei più giovani partigiani della formazione “Ulivi” e partecipò alla difesa delle colline di Codena e Bedizzano. Fece parte di un gruppo di partigiani, scelti per le loro capacità di combattimento, che con poche munizioni furono mandati in avanscoperta per trovare una strada libera attraverso la Linea Gotica e raggiungere le linee alleate. Dal paese di Casette scesero fino a Forno, ma mentre stavano per attraversare un ponte sul fiume Frigido, furono colpiti dalle mitragliatrici tedesche e Giorgio Dazzi restò ucciso. A lui è intitolata la ex scuola elementare.