LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Marina di Massa, la stretta di Ferragosto: vietati falò e gavettoni

Il sindaco Persiani ha firmato un'ordinanza che vieta l'accensione di fuochi e il lancio di acqua il 14, 15 e 16 agosto

Più informazioni su

MARINA DI MASSA – Falò  e gavettoni vietati su tutto il litorale massese. Lo ha deciso il sindaco di Massa, Francesco Persiani, in vista dell’appuntamento di Ferragosto. Il primo cittadino ha firmato un’ordinanza che vieta l’accensione di fuochi e il lancio di gavettoni «nelle aree pubbliche – o aperte al pubblico – e demaniali – è scritto nel dispositivo – comprese le spiagge, a far data dal 14 agosto 2020 dalle ore 19 e fino alle ore 7 del 15 agosto 2020 e dalle ore 19 alle ore 7 del 16 agosto 2020, è vietato».

Nello specifico, riporta l’ordinanza, è vietato: lo svolgimento di manifestazioni pubbliche ed eventi aggregativi, se non espressamente autorizzati; l’accensione di fuochi, con qualsiasi materiale; – la creazione di attendamenti o accampamenti di qualunque genere; l’abbandono di rifiuti di qualsivoglia natura ed in particolare di bottiglie di vetro e plastica, contenitori tetra brik e lattine; porre in essere giochi e/o scherzi consistenti nel getto di “gavettoni” o qualsiasi altro comportamento che possa in qualche modo nuocere all’incolumità pubblica e alla sicurezza urbana e pregiudicare il mantenimento del decoro urbano o danneggiare i beni pubblici o di privati. A tal fine è vietato utilizzare, per gli scopi su indicati, durante la stessa giornata, le docce e le colonnine erogatrici di acqua posizionate negli arenili e le fontane pubbliche del comune; tenere il volume degli apparecchi a diffusione sonora a un livello tale da costituire disturbo per la quiete pubblica o superare i limiti di legge».

Più informazioni su