Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

La Kyomson taekwondo sul tetto d’Italia: pioggia di medaglie per i giovani apuo-liguri

Ha disputato la competizione nazionale del Centro sportivo educativo nazionale nel Lazio. L'accademia è diretta dal maestro Massimo Vita

MASSA-CARRARA – Sono quindici gli atleti apuo-liguri che hanno portato l’accademia Kyomson taekwondo sul gradino più alto d’Italia, consentendo alla scuola diretta dal maestro  Massimo Vita di posizionarsi prima nella classifica a squadre della gara “technical” e seconda nello “sparring”. Si tratta dei giovani Mathias Navone, Zoe Testasecca, Mattia Orlandi, Mario Chersi, Giovanni ed Elisabetta Farusi Cavazzuti, Samuele Roncarati, Matteo Passalacqua, Federico Ravegnani, Tommaso e Yacopo Ballerini, Leone Bernardini, Mattia Bele Fiore, Yacopo Alberti ed Eugenio Torini.

Quattordici medaglie d’oro, tredici d’argento e due di bronzo, il bottino portato a casa nel corso dei recenti campionati nazionali di taekwondo, metodo di combattimento di antica origine coreana, che si sono svolti a Fiano Romano nel Lazio. Tra i duecento atleti appartenenti a numerose scuole provenienti da tutto lo Stivale, che hanno preso parte all’attesa manifestazione sportiva del Centro sportivo educativo nazionale, durante la quale si sono svolte sia le prove di forme che i combattimenti, i giovani apuo-liguri dell’insegnante cintura nera quarto dan, sono stati senza dubbio tra i migliori.

Una grande soddisfazione sia per gli atleti che per il tecnico, «orgoglioso dei risultati ottenuti – sottolinea il maestro Vita – che premiano l’allenamento costante a cui si sottopongono sia i ragazzi che hanno partecipato ai campionati italiani, che tutti gli altri  che frequentano il centro di formazione artistica e sportiva Equilibre di Sarzana»,  diretto da Giampaolo Roncarati e Paola Zubbani.