Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Una cittadella dello sport tra uno stadio rinnovato e nuovi campi: il progetto del Comune di Massa

L'amministrazione comunale ha presentato un progetto al bando per ottenere fondi dal Pnrr. In caso di vittoria, con 4 milioni di previsione di spesa, verrà riaperta la gradinata dello stadio al quale verrà rifatto il manto erboso in sintetico. Nuovi campi da basket e tennis al campo scuola, a fianco di campo da padel nuovo di zecca

Più informazioni su

MASSA – Uno stadio rinnovato, un campo da basket e uno da tennis ripristinato a fianco di un nuovo campo da padel, per non lasciarsi sfuggire le mode del momento. Questo è quanto spera possa diventare realtà il Comune di Massa con il progetto presentato al bando per ottenere fondi dal Pnrr e quanto presentato dal sindaco Francesco Persiani. Dopo il rifacimento della pista del campo scuola comunale, l’amministrazione sta provando a dare vita ad una vera e propria cittadella dello sport. Certo, tutto questo rimane ancora con un grosso punto di domanda a fianco: il bando da vincere. Ma il Comune non ha perso tempo preparando già il progetto e la previsione di spesa di circa 4 milioni e 500 mila euro.

Il progetto partirà dalle strutture già esistenti, come il nuovo Palasport e il Campo Scuola, per andare a ritoccare quelle più fatiscenti e permettere a tutti gli sportivi di avere un luogo dove poter svolgere la propria attività in sicurezza e con attrezzature di livello. Come dicevamo, il campo da basket interno al campo scuola, distrutto dalle radici e con i canestri che ormai rischiano di cadere in caso di un tiro sbagliato, verrà completamente rinnovato, così come il campo da tennis, ormai lontano ricordo. Rinnovato sarà anche l’anello per ciclisti esterno allo stadio “G. Vitali”.

E proprio lo stadio sarà al centro di uno dei lavori più attesi dalla cittadinanza. Uno degli obiettivi del progetto è infatti quello di ridare vita alla gradinata est del vecchio “Degli Oliveti”, ormai inutilizzata dalla stagione 2007/2008, l’ultima in Serie C dei bianconeri, allargando l’insensata capienza odierna di sole 500 persone a circa 4.400. Lo stadio potrà quindi tornare ad essere utilizzato (quasi) nella sua totalità, ma soprattutto vedrà finalmente rimesso a posto il manto erboso, che, in caso di attuazione del progetto, diventerà in sintetico. Gli spogliatoi verranno rinnovati, mentre sotto la tribuna verranno realizzati degli skybox destinati al commerciale e agli eventi.

Più informazioni su