Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Una targa in ricordo di Orazio Benelli, storico maestro vitivinicoltore

PONTREMOLI – Sabato, presso la sede Confederazione Italiana Agricoltori di Pontremoli si è svolta l’inaugurazione della sala riunioni dedicata ad Orazio Benelli già dirigente Cia e accademico dei georgofili. In rappresentanza del Comune di Pontremoli erano presenti l’ex sindaco Lucia Baracchini e la consigliera comunale Matilde Marino, per la Cia il vicepresidente Luca Maria Simoncini, il direttore Alberto Focacci, per Slow Food il fiduciario Matteo Podenzana ed Alessio Bocconi facente parte del comitato di condotta.

Ricordiamo che Orazio Benelli, scomparso lo scorso anno, era molto conosciuto in quanto padrone dell’agriturismo Podere Benelli, sito nella frazione di Oppilo, e già dirigente di Cia Toscana Nord e membro dell’Accademia dei Gergofili. Un uomo che ha dato molto al territorio che amava moltissimo, tanto da diventare uno dei simboli dell’associazione Slow Food in Lunigiana. Dirigente Siemens a Milano, dopo aver ereditato il vasto podere dai suoi genitori, è tornato in Lunigiana e lo ha portato avanti tra innovazione e tradizione, diventando maestro e punto di riferimento per molti appassionati che non dimenticano le giornate passate con lui nei vigneti.