Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Streghe e vampiri contro cacciatori: arriva la seconda edizione de “Il Borgo Oscuro”

VILLAFRANCA IN LUNIGIANA – Sabato 21 e domenica 22 maggio, nel suggestivo borgo di Filetto (Massa-Carrara), il Comune di Villafranca, in collaborazione con Ombre d’Arte, organizza l’evento gotico, vittoriamo e steampunk giunto alla sua seconda edizione.
In quest’occasione, oltre a trovare espositori, attività, spettacoli e musica a tema con l’evento, per la prima volta in Toscana, sabato 21 maggio, si svolgerà il “Noctis Domini”, sesta edizione. Si tratta di una manifestazione che riunisce partecipanti in eleganti costumi gotici e steampunk in un corteo interattivo con spazi di intrattenimento di danza, led e fuoco. Vampiri, licantropi, streghe, stregoni e demoni si scontreranno con i cacciatori umani in difesa dell’equilibro e della luce sulla terra. Per candidarsi come cacciatori steampunk per il Noctis Domini, inviare mail a ombredarteassociazione@gmail.com .
La manifestazione si aprirà sabato alle ore 16 con trampolieri medici della peste Ignes Fatui, una mostra fotografica di Ombre d’Arte, l’apertura della stanza delle bambole, dalle 19 prove per il Noctis Domini per tutti coloro che vorranno partecipare . Ore 21.30 inizio dell’evento. Dresscode obbligatorio per i partecipanti al corteo: gotico elegante, vampire goth, romantic goth, pagan goth, medievale goth – steampunk per i cacciatori. All’interno del Noctis gli Ignes Fatui porteranno esibizioni di fuoco e luce. Dalle ore 22.45 dj set vampiresco con Alchemy Sound Radio.
Domenica 22 la manifestazione proseguirà a partire dalle ore 11, e alle ore 14 Beccamorta presenta il suo libro “Memorie di Marmo”: un inno alla vita attraverso la morte, un viaggio emotivo e personale nelle vite di dieci personaggi sconosciuti o dimenticati che hanno conquistato il cuore dell’autrice. Lei infatti vi porterà nei luoghi di riposo di queste persone, dove davanti a delle lastre di marmo si farà un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, ripercorrendone le memorie. Alcuni di questi sono direttamente collegati alla vita di Beccamorta, se non ci fossero stati loro non ci sarebbe stata nemmeno lei.