Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Forza Italia: «Maggiore attenzione per il turismo, no alle brutte esperienze della scorsa stagione»

«Possibile - conclude - che questa Giunta non sia in grado neanche di mettere in piedi una squadra di pochi operai ai quali affidare il semplice compito di riverniciare le panchine e raddrizzare qualche palo storto?»

MASSA – Forza Italia sprona il sindaco e la giunta a un maggior impegno ed una maggiore attenzione per il turismo e per Marina di Massa (Massa-Carrara).

In una nota del coordinatore comunale eletto al congresso di Forza Italia Massa, Domenico Piedimonte, riportiamo: «Non è possibile rivivere le brutte esperienze della scorsa stagione estiva con le aiuole del lungomare  indecorose a causa dell’erba alta ed incolta nei mesi di maggio e giugno per poi ritrovarsi un manto di erba secca e bruciata nei mesi di luglio ed agosto. Un vero affronto al decoro di una località turistica.»

«Forza Italia – sottolinea Piedimonte- ha chiesto in ogni sede che si trovassero le poche risorse necessarie ad affrontare un piano ordinario di taglio del verde; è sotto gli occhi di tutti però che sindaco e Giunta continuano ad esser sordi alle richieste forziste. Anche le più elementari ed indispensabili. Ancora oggi- continua il coordinatore comunale-  non sappiamo perché la scorsa stagione non sia entrato in funzione l’impianto di irrigazione che fino a due anni fa garantiva almeno l’acqua alle aiuole del lungomare più prossime al centro. E nulla purtroppo fa sperare che Marina di Massa possa in questa quinta estate di amministrazione Persiani ricevere un trattamento più decoroso.»

Dichiara il coordinatore forzista: «Nelle elezioni del 2018 Forza Italia ha preso impegni precisi nei confronti dei cittadini promettendo principalmente decoro ed attenzione al turismo. Ed ha fatto di tutto per trasferire questi impegni ad un Sindaco troppo spesso chiuso nel palazzo. Forza Italia non si scoraggia e continua a recriminare le proprie istanze dall’Aula Consiliare e per il tramite dei consiglieri forzisti tutti. Non abbiamo colpa – evidenzia Piedimonte – se Persiani, una volta accomodato sulla sedia del Primo Cittadino, ha deciso anzi di governare la città precludendo al nostro partito qualsiasi tipo di partecipazione alle scelte amministrative ed impedendoci di poter apportare le nostre competenze in Giunta per metterle al servizio dei cittadini. Ed ancora oggi però,  nel rispetto dei nostri concittadini, non viene meno la nostra opera di richiamo a questa Giunta delle promesse fatte alla città dalla politica di centrodestra e che l’amministrazione avrebbe dovuto tentare di realizzare. Forza Italia – tuona il coordinatore comunale eletto- si rifiuta di credere che si possa far vivere a Marina di Massa un altra stagione turistica senza dare neanche un po’ di vernice alle panchine scolorite dal sole e da cinque anni di trascuratezza.»

«Possibile  – conclude – che questa Giunta non sia in grado neanche di mettere in piedi una squadra di pochi operai ai quali affidare il semplice compito di riverniciare le panchine e raddrizzare qualche palo storto? Possibile che dopo cinque anni non si sappia ancora star dietro all’ordinaria manutenzione del verde e, alla bisogna, rafforzare un programma ed una squadra di sfalcio dell’erba? Possibile che anche in questa ultima stagione Persiani i bidoni colorati sul lungomare debbano esser svuotati alle ore 15 facendo si che sia l’immondizia a dare l’accoglienza a tutti quelli che la mattina vanno in spiaggia? Possibile che si debba temere che anche quest’anno il parco dei Ronchi rimanga “terra bruciata” a causa delle scelte di questa Giunta e che la Partaccia venga presa in considerazione solo per far cassa con i parcometri senza neanche rifare le strisce pedonali e la segnaletica a terra?»