Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Tourday, un ritorno da record: è già il tutto esaurito in meno di venti giorni

L’evento si svolgerà a Pontremoli il fine settimana del 14 e 15 maggio, quello stesso weekend, la domenica a Filetto di Villafranca Lunigiana si svolgerà anche la CastagnaBike On The Road, due occasioni per un weekend in Lunigiana

PONTREMOLI – L’evento ha già esaurito la disponibilità di iscrizioni, 2500 erano quelle disponibili, in meno di tre settimane dall’apertura. Gli organizzatori però consigliano di iscriversi alla lista d’attesa, accedendo dal sito www.tourday.it, per approfittare di posti che si libereranno nei prossimi giorni.

«Dopo 10 edizioni, quasi 12000 partecipanti complessivi che hanno completato 104000 tappe, ci aspettavamo una buona risposta all’apertura delle iscrizioni – dice Geminiano Bertocchi, uno degli organizzatori – ma il tutto esaurito in meno di tre settimane ci ha davvero stupito. Abbiamo deciso di mettere un tetto massimo alle iscrizioni per poter ripartire al meglio, dopo due anni di stop, visto il periodo ancora particolare che stiamo vivendo» aggiunge Andrea Angella.

L’evento si svolgerà a Pontremoli il fine settimana del 14 e 15 maggio, quello stesso weekend, la domenica a Filetto di Villafranca Lunigiana si svolgerà anche la CastagnaBike On The Road, due occasioni per un weekend in Lunigiana tra attività outdoor, gastronomia e vita slow, che poi sono le “bandiere” di promozione della Lunigiana.

La ricetta dell’evento, per rimanere a tema gastronomico, è la solita, collaudata e apprezzata. 18 tappe ognuna con una specialità, dall’amor al ramaino e alla spongata, dalla zuppa al panino con il bollito e poi gli aperitivi come il Bianco Oro e lo stordente, le torte salate tradizionali, i testaroli, le birre artigianali, gli affettati tipici, l’olio extra vergine di oliva ecc. Non c’ è l’obbligo di fare tutte la tappe, il Tourday è da sempre “anarchico” ognuno può decidere il giro da fare nel centro storico di Pontremoli e le tappe in cui fermarsi, con al collo il “Tourdepliant” che ormai è diventato il marchio distintivo dell’evento e il ricordo più bello da portare a casa. Ad ogni tappa corrisponde un timbro, un vero e proprio passaporto del gusto. Ogni partecipante al termine avrà un premio, quest’anno in collaborazione con l’azienda cioccolatiera Stainer.

Anche se il premio più grande è la giornata stessa: «Noi vi consigliamo di prendervela con tutta calma e spendere una intera giornata a Pontremoli il sabato o la domenica o anche entrambi i giorni, dalla mattina sino alle 8 di sera, godervi il centro storico di Pontremoli, far giocare i più piccoli con Otello, la nostra mascotte, fermarvi a fare festa nelle tappe, passeggiare per digerire e poi ricominciare!» Consigliano Alessia e Diego, i più giovani dello staff, in prima linea nell’organizzazione. tourdaLa data quindi è fissata e tutto è pronto per tornare a fare festa, consigliato abbigliamento in giallo!