Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Green Economy in Lunigiana: si può fare. Sabato un convegno dedicato

TRESANA – Sabato 23 aprile, dalle ore 9 alle ore 12, presso il Parco Fiera di Barbarasco, si terrà un Convegno dal titolo “La Green Community della Lunigiana tramite le risorse del Pnrr”. La manifestazione ha il patrocinio di Unione dei Comuni, Comune di Tresana e Conferenza Italiana Agricoltori: l’evento sarà trasmesso in diretta da Radio Elle.

«Si tratta di un’importante opportunità – sottolinea Luca Maria Simoncini – e come Cia abbiamo ritenuto doveroso dare supporto a questa iniziativa. Ringrazio il sindaco di Tresana e il presidente dell’Unione dei Comuni per averla organizzata». La mattinata di lavori sarà articolata in due sessioni: la prima, di carattere scientifico, sarà moderata da Davide Barater, docente presso l’Università di Modena e Reggio Emilia che introdurrà i colleghi Giovanni Franceschini e Stefano Orlandini,  Stefano Orlandini, docente Ordinario di Costruzioni idrauliche e marittime e idrologia parlerà di “Ciclo virtuoso delle acque in relazione alle energie rinnovabili”. Giovanni Franceschini, docente ordinario di Convertitori, macchine e azionamenti elettrici, presidente della scuola di Ingegneria, parlerà di “Mobilità elettrica sostenibile”. Concluderà la sessione l’ingegner Giovanni Zammori con la sua proposta per la Lunigiana.

Alla seconda sessione, di carattere politico, oltre ai sindaci della Lunigiana, hanno confermato la loro presenza l’onorevole Cosimo Ferri e il consigliere regionale Giacomo Bugliani: «Sono importanti l’unità d’intenti – afferma il sindaco di Tresana Matteo Mastrini – e la condivisione del percorso da intraprendere. Occorre un progetto unico e che, a questo progetto, tutte le forze politiche diano un contributo. Se veramente vogliamo dare una chance alla nostra terra e lavorare ad uno sviluppo sostenibile, questa è un’occasione reale».

Ricordiamo che il Pnrr favorisce la nascita e la crescita di 30 Green Communities, cioè comunità locali coordinate e associate tra loro che vogliono realizzare insieme piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale. Si tratta della Missione “Rivoluzione verde e transizione ecologica” componente “Economia circolare e agricoltura sostenibile” del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.