Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Volontari all’opera a Montignoso, rimossi 400 chili di rifiuti foto

293.725 kg di plastica tolti dall’ambiente in 281 città durante l'evento di CleanUp nazionale dell’associazione Plastic Free, con il supporto del media partner University Network

MONTIGNOSO – Sabato 9 e domenica 10 aprile, uno tsunami di volontari in maglia blu si sono riuniti nelle spiagge, nelle piazze e nelle strade di 281 città italiane, fra cui Montignoso, per offrire il loro contributo per l’ambiente contro l’abbandono dei rifiuti, in particolare di plastiche e microplastiche. Il 2022 è iniziato bene per l’associazione Plastic Free che, con questo evento di cleanup nazionale, continua a segnare una crescita importante e nuovi record: rispetto a settembre 2021, il precedente evento nazionale, sono stati registrati 50.000 kg di rifiuti rimossi dall’ambiente e 10 appuntamenti in più, mentre rispetto all’anno precedente, aprile 2021, gli appuntamenti sono raddoppiati (+140) e i chilogrammi in più superano i 120.000.

«Grazie alla sinergia con i comuni e alla partecipazione attiva della cittadinanza, oltre 15.000 volontari in tutta Italia, siamo riusciti a rimuovere dall’ambiente circa 300.000 chilogrammi di rifiuti. Sono dati significativi, che segnano una svolta nella cura del proprio territorio. – interviene Gerardina Trotta, referente Regione Toscana di Plastic Free – Sul territorio toscano siamo intervenuti in 17 città, con una partecipazione di circa 700 volontari e 13.500 kg di rifiuti rimossi da questa meravigliosa regione. A Montignoso in località Capanne, grazie al patrocinio con il Comune ed il supporto di Ersu (Ente Raccolta Rifiuti), l’evento si è tenuto lungo l’argine del Torrente Montignoso (Pannosa). Sono stati rimossi 400 kg di rifiuti tra plastiche e rifiuti ingombranti, con la partecipazione di 30 cittadini. Inoltre è stata tratta in salvo un tartaruga ferita ed è stata prontamente trasportata al centro recupero tartarughe più vicino».

All’iniziativa ha presenziato ed intervenuto anche l’assessore all’Ambiente del Comune di Montignoso – Giulio Francesconi, il quale ha sottolineato l’importanza di queste iniziative e l’impegno del Comune nel ridurre i rifiuti indifferenziati, incentivando la raccolta differenziata attraverso il piano di gestione, già in uso nei territori del Comune. Ma, soprattutto, ha stimolato i cittadini a compiere azioni e scelte sostenibili.

Non finisce qui. L’evento nazionale apre le porte ai prossimi mesi dove ci saranno tantissimi appuntamenti settimanali di Cleanup e giornate di sensibilizzazione nelle scuole. «Ad oggi, in Toscana, abbiamo sensibilizzato 1.200 studenti con il nostro progetto scuole. I cittadini del futuro sono molto attenti e sensibili ai temi ambientali, ed è per noi un immenso orgoglio confrontarci e divulgare le buone pratiche sostenibili. – afferma ancora la Referente Regionale Gerardina Trotta – Il prossimo grande evento nazionale sarà il 5 giugno, in occasione della Giornata Internazionale dell’Ambiente. Bisogna agire insieme, a piccoli ma costanti passi. Tutti uniti per un bene comune».