LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Massa, pratiche in Comune più facili per i cittadini: arriva ‘Alberico’, l’assistente virtuale foto

Il sindaco Persiani: «Possiede una propria intelligenza artificiale per interpretare e rispondere a ciò che gli viene chiesto come se fosse un vero e proprio operatore. Il video sviluppato da Postel, invece, sarà sia un promemoria che una facilitazione per rinnovare un documento importante come la carta di identità»

MASSA – Cercate il numero di telefono di un ufficio? Avete bisogno di informazioni su come sposarvi? O vi serve un certificato anagrafico oppure rinnovare la carta di identità? Il Comune di Massa implementa i servizi per la cittadinanza con due nuovi strumenti di comunicazione: l’assistente virtuale “Alberico” sviluppato da ReadyGoOne ed un video a cura di PostelVideo interattivo e personalizzato.

Quest’ultimo avviserà gli utenti dell’imminente scadenza della carta di identità fornendo tutte le informazioni utili per il rinnovo (orari di apertura degli uffici, numeri di telefono, costo). Arriverà a casa in automatico una cartolina agli utenti che hanno in scadenza il documento di identità dove troveranno indicazioni per il rinnovo ed un codice Qr tramite cui sarà possibile visualizzare il video personalizzato, contenente anche i collegamenti diretti al sito comunale.
“Alberico” è il nuovo servizio informativo on line, attivo 24h, in grado di conversare sia in forma scritta sia con messaggi vocali e fornire agli utenti le informazioni richieste indirizzandoli alle pagine del sito istituzionale o proponendo chiarimenti. In questi primi giorni, che saranno di prova, quando “Alberico” non avrà a disposizione la risposta indicherà al cittadino la possibilità di contattare gli uffici con i relativi recapiti. Utilizzarlo è molto semplice: basta collegarsi al sito del comune di Massa, cliccare sull’icona in basso a destra e si aprirà una finestra con le varie opzioni. Il sistema può essere usato su qualunque dispositivo e con qualunque browser. Non solo: in futuro “Alberico” potrà essere utilizzato anche tramite whatsapp memorizzando nella propria rubrica telefonica il numero e inviando un semplice messaggio.

“Per questo nuovo servizio comunicativo abbiamo pensato al nome Alberico richiamando la nota figura storica della nostra città” spiega il sindaco Francesco Persiani. “Alberico possiede una propria intelligenza artificiale in grado di interpretare e rispondere a ciò che gli viene chiesto come se fosse un vero e proprio operatore, mentre il video sviluppato da Postel sarà sia un promemoria che una facilitazione per rinnovare un documento importante come la carta di identità. Per questo confidiamo che i nuovi servizi siano di ulteriore supporto alla cittadinanza che potrà trovare informazioni facilmente magari evitando code agli uffici o telefonate”.

“È importante che la cittadinanza sappia che l’assistente virtuale è on line, ma ancora in fase di prova – chiarisce l’assessore Andrea Cella, con delega alla Comunicazione – abbiamo studiato e configurato una serie di domande inserendo quante più informazioni possibili ed associando suggerimenti, link e numeri di telefono. Chiediamo ai massesi di aiutarci nel miglioramento di Alberico utilizzando le sue funzioni, in modo da implementare i dati con le richieste che realmente arriveranno. Unito alla realizzazione del video sul rinnovo della carta di identità garantirà un avvicinamento importante tra cittadinanza e istituzione comunale. Tutto ciò è stato reso possibile dalla sinergia tra gli uffici Urp, Ced e Anagrafici che assieme a ReadyGoOne e PostelVideo hanno adattato i servizi alla nostra realtà locale”.

Corrado Catellani e Luigi Spinaci di Vendite Postel aggiungono: “Postel supporta la mission di Poste Italiane, che si pone come un prezioso motore di innovazione e digitalizzazione del Paese, offrendo un servizio Phigital (Fisico/Digitale) che coniuga la tradizionale stampa con un prodotto totalmente digitale, intuitivo e facilmente visualizzabile su ogni dispositivo sia fisso che mobile come PostelVideo. L’obiettivo è quello di facilitare il dialogo del cittadino con il Comune, fornendo informazioni personalizzate utili a guidare gli utenti al rinnovo della carta d’identità elettronica”.

“Questa innovativa modalità di comunicazione, coniugando una forma tradizionale di contatto, la spedizione postale, con le nuove tecnologie digitali ed interattive si pone l’obiettivo di semplificare la relazione del cittadino con le Istituzioni – specifica Massimo Pasqual, Responsabile Mercato Business e PA dell’Area Centro Nord Est di Poste Italiane – Il rinnovo della carta di identità è uno dei tanti casi in cui PostelVideo può trovare applicazione così come l’accoglienza dei nuovi residenti, il pagamento dei tributi, per citare alcuni,  ampliando i canali di comunicazione digitali con la pubblica amministrazione”.