Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Progetto “Rose per Carrara”, il sostegno di Ada e la collaborazione con Armadillo

Più informazioni su

CARRARA – Sarà una parete piena zeppa di rose, di ogni forma e colore. Tutte realizzate a mosaico. Il progetto ‘Rose per Carrara’ organizzato dagli artisti Suzanne Spahi ed Enzo Tinarelli sta avendo un grande successo dal lancio nel 2021 e ormai sono ben 337 le rose arrivate da ogni parte del mondo, da ben 20 nazioni diverse. Tutte andranno a comporre un ‘quadro’ colorato ed emozionante da comporre poi sulla parete individuata in via del Cavatore e che ora fanno comunque bella mostra di sé all’interno della galleria InBeccheria di via Beccheria 4b, allestite in mostra. Una chiamata all’azione di artisti e creativi a cui ha voluto rispondere con entusiasmo anche l’associazione per i diritti degli anziani, Ada, di Carrara e Fosdinovo tramite la presidente Laura Menconi.

Un contributo che è stato duplice grazie anche al sostegno del laboratorio Armadillo di Carrara dove opera Xenia Guscina: l’associazione prima ha donato due rose in mosaico create da una propria socia per dare un contributo attivo alla composizione del grande bouquet artistico. Ciascuna rosa è stata accompagnata da una frase dedicata proprio al tema ‘floreale’. A San Valentino ha sottoscritto l’iniziativa ‘adotta una rosa’ scelta nel roseto messo a disposizione dai promotori con una sovvenzione economica al progetto.

«È un’iniziativa che ci piace molto – sottolinea la presidente Menconi – che punta a coinvolgere artisti e appassionati da tutto il mondo in un’opera collettiva che vuole sensibilizzare al bello, per rendere la nostra città più accogliente e colorata, con un progetto davvero originale che siamo certi darà un qualcosa in più agli abitanti e ai visitatori. Ai due artisti il nostro sostegno e la speranza che il progetto si realizzi nel miglior modo possibile».

Più informazioni su