LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Carrara insieme alla città gemella Opole per aiutare l’Ucraina, da lunedì via alla raccolta beni

Per due settimane saranno attivati due punti di raccolta che saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19

CARRARA – “Care concittadine e cari concittadini. Come promesso una settimana fa, in concomitanza con il deflagrare della guerra in Ucraina, abbiamo lavorato intensamente per individuare un canale di aiuto affidabile per sostenere la popolazione colpita da questo assurdo conflitto. Dopo una serie di approfondite valutazioni, abbiamo deciso di raccogliere l’offerta di collaborazione che ci è arrivata dalla nostra città gemella di Opole”. Con queste parole il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale ha annunciato l’inizio delle iniziative del Comune di Carrara per aiutare il popolo ucraino.

“Come ricorderete – spiega il primo cittadino – avevo scritto al collega polacco per esprimere preoccupazione e vicinanza: il sindaco di Opole, nel ringraziarmi, mi ha riferito che la sua città si stava attivando sia per accogliere i rifugiati in arrivo dalla confinante Ucraina, sia per inviare aiuti a Ivano-Frankivs, un importante centro oltre frontiera duramente colpito dai bombardamenti russi. Ivano-Frankivs e Opole sono gemellate dal 2005 e dunque hanno rapporti consolidati. Abbiamo così deciso di puntare sui rapporti tra città gemelle, cercando di far arrivare il nostro aiuto sia agli ucraini che sono sotto i bombardamenti, sia a quelli che fuggono nella vicina Polonia.
A seguito di un serrato scambio di missive con Opole, per individuare i beni più necessari alla popolazione, e dopo aver messo in moto la macchina della nostra Protezione Civile, che come sempre si è fatta trovare pronta, ora ci rivolgiamo a voi, per chiedere di far sentire il vostro sostegno ai nostri amici ucraini”.

A partire da lunedì 7 marzo, per due settimane, saranno attivati due punti di raccolta che saranno aperti dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 19. Si tratta della scuola media Da Vinci, adiacente il distretto sanitario di Avenza,  e dell’info Point di San Martino. Qui si potranno consegnare i beni che sono stati indicati al Comune di Carrara come di urgente necessità dall’amministrazione di Opole. “Una volta terminata la raccolta – ha spiegato ancora De Pasquale – la nostra Protezione Civile provvederà a consegnare il materiale alla nostra città gemella”.

Oltre alla raccolta di beni materiali, l’amministrazione comunale ha deciso di aderire anche alla raccolta di fondi della Regione Toscana a sostegno della popolazione ucraina. Tutti coloro che vorranno, potranno effettuare donazioni attraverso l’IBAN IT57 U 05034 11701 000000003021 intestato a Regione Toscana, indicando come causale Emergenza Ucraina. Inoltre, la Regione si prepara ad accogliere profughi Ucraini e per questo sta predisponendo una serie di atti, tra cui lo stato di mobilitazione regionale, per poi procedere all’assegnazione di finanziamenti per le spese e altre iniziative da assumere. Sempre nell’ambito delle operazioni di accoglienza, la Regione si farà carico della vaccinazione e saranno previsti 5 giorni di quarantena.

L’elenco dei beni

Generi di prima necessità urgenti
–    sacchi a pelo,
–    tappetini in rotolo,
–    generatori di potenza
–    filtri portatili per l’acqua

alimenti
-cibo secco a lunghissima conservazione
(sì pasta, no latte)

per i bambini:
-creme
-detergenti
-cibo a lunghissima conservazione

Primo soccorso
-barella/barella morbida
– Tubo NG
– medicazione occlusiva
-agente emostatico a base di coalizione
-agente emostatico a base di colex
-maschera di ventilazione polmonare
-valvola di ventilazione polmonare
-pacchetto di medicazione individuale
-banda di compressione
-fascia di compressione gengivale
-guanti non sterili
-coperta termoattiva
-pulsossimetro a punta delle dita
-forbici per vestiti e scarpe
-kit di pronto soccorso
-zaino medico con attrezzatura

Indumenti
–    intimo termo attivo
–    Pile, maglioni
–    Calzini (taglie 40-46)
–    Biancheria intima da uomo
–    Scarpe da trekking ( taglie 40-46)

Attrezzature per ufficio e materiali di consumo
-computer fisso, monitor
-computer portatile
-stampante con possibilità di stampa A3
-adattatore di alimentazione
-proiettore multimediale
-plotter
-scheda di memoria
– torce/torce elettriche
– Dispositivi GPS