LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Ciclismo apuano, 2022 denso di competizioni: quattro gare internazionali in programma

Si parte il 6 di marzo con il Trofeo Oro in Euro-Women’s Bike Race. Il 9 e 10 aprile l’ottava edizione della Due Giorni del Mare

Più informazioni su

CARRARA – Il 2022 si preannuncia anno denso di manifestazioni ciclistiche per la Provincia di Massa-Carrara. Dopo i vari stop forzati degli ultimi anni dovuti alla pandemia, il ciclismo apuano prova a ritagliarsi quello spazio che lo ha sempre reso protagonista nel panorama delle due ruote italiano, grazie alle capacità organizzative dei vari sodalizi provinciali. 17 gare in tutto di cui 4 internazionali, 2 nazionali, 4 regionali e 7 giovanili, danno forma al calendario per il 2022, andando ad abbracciare tutte le categorie federali, dai più piccoli Giovanissimi fino alle Donne Elite passando per il Paraciclismo.

Si parte il 6 di marzo con il Trofeo Oro in Euro-Women’s Bike Race , divenuta ormai una classica di apertura del calendario femminile italiano, con la bellissima novità della classificazione a gara internazionale che vedrà al via le migliori interpreti della specialità. Il 9 e 10 aprile l’8 edizione della Due Giorni del Mare, gara di handbike divenuta un vanto in campo internazionale per la Provincia di Massa Carrara, manifestazione valida anche come Campionato
Toscano strada e cronometro. Si prosegue 8 maggio con l’internazionale per under 23 organizzata dalla asd Fausto Coppi, il 33° GP Industrie del Marmo.

Ben 4 gli appuntamenti per la categoria Juniores, con le “classiche” GP Liberazione il 25 aprile e il Trofeo Buffoni 11 settembre ,rispettivamente gare nazionale ed internazionale che non hanno bisogno di presentazioni; a queste si affiancano il 2 Trofeo Madonna del Cavatore, gara nazionale, in scena il 7 agosto e il Circuito della Riviera Memorial Renato Pardini, gara regionale, che sapranno sicuramente scaldare le gambe agli atleti che prenderanno il via.

Gli Allievi saranno di scena il 24 aprile a Resceto con la Resceto Cup, gara a carattere regionale. Esordienti il 10 luglio con il Trofeo Falorni Musetti, gara regionale.

Foltissimo il calendario Giovanissimi che da quest’anno avranno un insieme di manifestazioni che andranno a formare una Challenge a loro dedicata ed intitolata al compianto Renato Pardini: 29 maggio Memorial Veronica Luisi; 4 Giugno Trofeo Ginesi; 19 Giugno XC della Selva mountain bike; 16 Luglio Trofeo Berti Mobili; 6 Agosto Trofeo Marco forever una corsa per te; 21 Agosto Trofeo Graziano Battistini mountain bike; 17 Settembre Trofeo Team Stradella.

Il Trofeo Cittadella dello Sport in programma il 20 dicembre annuncerà il termine della stagione ciclistica apuana, con il clima di festa e divertimento che il Ciclocross sa regalare.

Ottime notizie arrivano sul fronte squadre giovanili. Da questa stagione, infatti, saranno ben due le società di nuova affiliazione sul nostro territorio, il Veloce Club Pradaccio e Il Giocatore d’Azzardo Mtb Team. Assieme alle altre compagini storiche già esistenti, avremo quindi un attività giovanile che andrà a coprire tutte le categorie , dai giovanissimi agli juniores, spaziando in ogni specialità del ciclismo ,dalla strada all’ enduro ,passando per il cross country, dando così la possibilità ai ragazzi di fare esperienza anche in settori meno conosciuti, andando a valorizzare quella multidisciplinarità di cui tanto si parla e in cui tanto sta investendo la Federazione Ciclistica
Italiana. Per quanto riguarda gli spazi dedicati allo svolgimento delle attività ciclistiche verranno rinnovate le convenzioni con il Comune di Massa per l’anello ciclabile attorno allo Stadio degli Oliveti, ma anche con il Kartodromo situato a Montepepe di Massa, area immersa nel verde dove poter praticare sia il ciclismo su strada che quello in fuoristrada in completa sicurezza.

La grande capacità organizzativa delle Società affiliate unita al lavoro sul campo dei molti volontari che spendono il loro tempo libero lavorando sull’attività giovanile, con l’intento di avvicinare sempre più ragazzi alla pratica di questo sport, rendono la Provincia di Massa Carrara una tra le più dinamiche del panorama toscano e questo non può far altro che rendere onore al nostro territorio.

Più informazioni su