Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Partono i lavori per la nuova strada di Agneda nel Comune di Tresana

TRESANA – Le risorse arrivano grazie al decreto del Ministero dell’Interno che, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze, ha assegnato all’Ente il contributo previsto dall’art.1, commi 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n.145, da destinare a investimenti relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. In tutta Italia sono state finanziate 2.846 opere, tutte comprese nella categoria degli investimenti di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico.

Gli enti locali beneficiari sono complessivamente 1.912, fra questi il Comune di Tresana: “In questi casi occorre sempre capire bene quale possa essere l’idea giusta perché la selezione è altissima. L’intervento che si vuole realizzare deve in sostanza avere le caratteristiche idonee al bando – afferma il sindaco di Tresana Matteo Mastrini -. L’opera consiste nel consolidamento del movimento franoso della strada di Agneda. Senza questo finanziamento sarebbe stato impensabile risolvere un problema di tale portata”.

Il contributo stanziato dal Ministero ammonta a 540mila euro: l’opera, che si va ad aggiungere alla riqualificazione del serbatoio dell’acquedotto di Agneda, realizzata da Gaia e dal finanziamento ottenuto dal Gal per la piazza di Giovagallo, completa il quadro degli interventi in questa frazione.

Nella stessa area il Comune di Tresana ha recentemente acquisito al patrimonio pubblico il Castello di Giovagallo, per il cui recupero è stato approvato un progetto esecutivo. La durata dei lavori è stata individuata in 12o giorni, inaugurazione prevista nel mese di giugno.