Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Capodanno, feste in piazza annullate e tante disdette nei ristoranti apuani

Rispetto allo scorso anno, però, non ci sarà alcun coprifuoco né limitazioni al numero degli invitati a casa

MASSA-CARRARA – Sarà un Capodanno senza feste in piazza, senza concerti e in generale eventi all’aperto, annullati in tutta Italia. Ma sarà comunque un San Silvetro diverso da quello di un anno fa visto che non è previsto nessun coprifuoco e gli spostamenti saranno liberi nello stesso comune, tra comuni e regioni in zona bianca e zona gialla. Sarà anche possibile viaggiare all’estero e non ci saranno limitazioni al numero degli invitati presso le proprie abitazioni (diverso il discorso lo scorso anno, con il limite di due persone).

Restrizioni che nulla c’entrano con quelle di un anno fa ma non c’è il via libera sperato nei mesi scorsi: significa che la situazione è tutt’altro che risolta. E per limitare la diffusione del contagio Covid e, soprattutto, il dilagare della nuova variate Omicron, si passerà da altre misure. Sarà infatti necessario il Super Green Pass per potersi godere il cenone di San Silvestro al ristorante, dove potranno dunque accedere solo i vaccinati e i guariti dal Covid, così come nei bar al chiuso, anche per le consumazioni al bancone. Nonostante queste misure, però, che secondo il governo dovrebbero garantire una maggior sicurezza, molti ristoranti, anche a Massa-Carrara hanno ricevuto non poche disdette per il cenone di San Silvestro.