Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

La Beatrice torna a splendere dopo il restauro. De Pasquale: «Un bel regalo di Natale alla città»

La statua della principessa D'Este domina di nuovo piazza Alberica. La restauratrice Miriamo Ricci: «Un intervento importante»

CARRARA – «Un bel regalo di Natale alla nostra città»: il sindaco Francesco De Pasquale ha definito così la consegna a ridosso delle feste del restauro della scultura di Beatrice D’Este. Da ieri pomeriggio, con la rimozione dei ponteggi, la statua della principessa è tornata a dominare piazza Alberica ed è visibile in tutto il suo rinnovato splendore. Il restauro ha permesso di eliminare con tecniche innovative tutte le cause e le alterazioni che rendevano le superfici offuscate e annerite, e di ripristinare l’antica lucentezza del monumento: contestualmente sono stati condotti alcuni studi scientifici per la ricerca di nuove tecnologie sperimentali. Ogni singolo intervento è stato autorizzato e condiviso con la Soprintendenza di Lucca e Massa-Carrara e proprio su indicazione dell’ente sono stati rimossi i ferri che si trovavano all’interno della vasca di marmo (successivi alla realizzazione della scultura) e che causavano l’ossidazione (ruggine) delle superfici.

«La consegna del lavoro a ridosso di Natale è davvero la ciliegina sulla torta di queste festività. Questa opera ha un impatto importante sul decoro della città e della piazza, una delle più belle della Toscana. Ringrazio la dottoressa Miriam Ricci che ha eseguito il restauro. Il risultato del resto è davvero straordinario: la scultura ha acquistato nuova luce e nuovo “vigore”» ha dichiarato il sindaco De Pasquale.

«Questo intervento rientra nel percorso di recupero del patrimonio scultoreo cittadino che abbiamo avviato ormai da tempo e che proseguirà nei prossimi mesi, con interventi già programmati. Ovviamente il restauro della Beatrice è una punta di diamante perché quest’opera occupa il centro della piazza più bella della città, una delle più frequentate e visitate. Carrara da oggi è ancora più suggestiva» ha dichiarato l’assessore Federica Forti, titolare delle deleghe a Cultura e Decoro che ha ringraziato il dirigente Luca Amadei e il geometra Fabio Battistini.

«Sono felice di questo lavoro: è un intervento importante e averlo realizzato per la mia città mi rende particolarmente orgogliosa. Spero sia apprezzato» ha dichiarato la dottoressa Miriam Ricci, autrice del restauro. Il lavoro di restauro conservativo sulla scultura dedicata a Maria Beatrice d’Este e realizzata da Pietro Fontana nel 1827 che si trova al centro di piazza Alberica sarà rifinito entro fine anno con le opere che riguardano la parte bassa e in particolare gli scalini su cui poggia la statua. All’intervento ha contribuito con una cifra simbolica il signor Mauro D’Este, discendente della principessa Maria Beatrice.