Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

I commercianti a confronto con Caffaz: «Serve un progetto commerciale per Marina»

E ancora: «Maggiori controlli nella zona della movida e iniziative e manifestazioni che caratterizzino e qualifichino il territorio»

Più informazioni su

MARINA DI CARRARA – Nella galleria accanto al bar Bristol di Marina di Carrara il candidato sindaco del Comune di Carrara Simone Caffaz ha incontrato i commercianti in occasione del terzo appuntamento di Incroci, il ciclo di iniziative di ascolto della cittadinanza e delle categorie economiche prodromico alla scrittura del programma. Molti gli spunti offerto dai partecipanti, dall’esigenza di «un progetto commerciale per la zona» a quella di «un arredo urbano adeguato», dalle ferite dell’Hotel Mediterraneo e del campo dei pini allo sfruttamento degli spazi interni ed esterni della Internazionale Marmi Macchine, dalla necessità di «maggiori controlli nella zona della movida all’esigenza di iniziative e manifestazioni che caratterizzino e qualifichino il territorio», come ha ricordato il titolare del Bon Pro di via Rinchiosa Giacomo Timbro, facendo una sintesi finale delle richieste degli esercenti.

«In molti mi chiedono perché non ho aperto un negozio in città – ha detto Caffaz -. La risposta è semplice, ho fatto fare uno studio di mercato e per il format dei miei negozi, come per quelli di molte altre catene, non ci sono i numeri e questo deriva da decenni di malgoverno e scelte politiche sbagliate. Però ne abbiamo studiato uno rivolto nello specifico alla nostra città e in questi giorni stiamo definendo le pratiche per il locale. Sarà una cosa nuova e particolare di cui al momento non voglio rivelare altri dettagli». Sono intervenuti al dibattito, tra gli altri, Gianmaria Menconi, Grazia Rapaioli, Marzio Andreani, Fabrizio Tenerani e Leonardo Tassinari.

Più informazioni su