Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Palloncini, regali e la Pimpa: vaccinati a Massa i primi 70 bambini apuani foto

Iniziate le somministrazioni nel distretto di via Bassa Tambura. Ci saranno quattro sedute settimanali per le vaccinazioni  pediatriche, sempre di pomeriggio: il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì

Più informazioni su

MASSA – Anche nel centro socio sanitario di via Bassa Tambura a Massa è partita oggi, 17 dicembre, la campagna vaccinale anti-Covid per i primi 70 bambini dai 5 agli 11 anni prenotati sul portale regionale. La direttrice di Zona Distretto Apuana Monica Guglielmi ha evidenziato che ci saranno quattro sedute settimanali per le vaccinazioni  pediatriche, sempre di pomeriggio: il lunedì, martedì, mercoledì e venerdì. «I tempi previsti per la somministrazione di una dose – spiega l’Asl Toscana nord ovest – sono ovviamente più lunghi rispetto a quelli per gli adulti e il distretto di Bassa Tambura è stato ritenuto la scelta migliore per poter accogliere in maniera adeguata i bambini. Per l’occasione sono stati infatti allestiti ambienti colorati e confortevoli, per far sentire i piccoli vaccinandi completamente a proprio agio e per garantire anche l’aspetto ludico. La dottoressa Guglielmi, rassicurando le famiglie sulla sicurezza del vaccino – evidenzia l’Asl nella sua nota – ha ricordato anche che i pediatri sono tutti vaccinatori e ha anticipato che il centro vaccinale sarà aperto anche a Natale».

«Anche le ostetriche – prosegue l’azienda sanitaria – con la responsabile per l’ambito di Massa-Carrara Elisa Bruschi, hanno collaborato all’allestimento dei percorsi di umanizzazione delle cure per le vaccinazioni pediatriche, all’organizzazione delle letture e alla predisposizione del carrello emergenze, oltre che alla fase dell’accoglienza. Presenti inoltre le associazioni del territorio: “Nati per leggere”,  “Lav (lettori ad alta voce) Massa” e “LAV Carrara” hanno unito le forze per assicurare la loro presenza ad ogni seduta vaccinale; i tavoli per i bambini sono stati donati da “Un cuore un mondo onlus”, mentre addobbi e giochi sono stati messi a disposizione da “Il volto della speranza”».

«Come nel resto della Regione – continua il racconto dell’Asl – non manca a Massa la mascotte della campagna, la Pimpa, la cagnolina bianca a pois rossi nata dalla magica matita del disegnatore Altan, che accompagna nel loro percorso i piccoli vaccinandi. Ai bambini viene anche consegnato un “buono” per ritirare, quando sarà somministrata la seconda dose, una morbida calamita con una vignetta appositamente disegnata da Altan. Nel distretto di Bassa Tambura viene regalato anche un altro simpatico gadget: un paio di occhiali da sole».

Più informazioni su