Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Continua il declino demografico a Massa-Carrara: -844 residenti nei primi otto mesi 2021

I comuni che hanno un saldo positivo sono solo 6 su 17 e sono tutti in Lunigiana. Gli immigrati aumentano di 215 unità

MASSA-CARRARA – A gennaio i residenti a Massa-Carrara erano 189.841, a fine agosto 188.997. Continua il calo demografico nella provincia apuana anche nei primi otto mesi del 2021: sono stati 844 i residenti in meno. Il dato è confermato dall’Istituto Studi e Ricerche della Camera di Commercio nel suo Rapporto Economia intermedio. Si tratta di un calo inferiore rispetto ai 1.190 abitanti in meno dello stesso periodo del 2020, ma comunque importante.

Su questo dato ha inciso il saldo tra nati (649) e morti (1.744, contro i 1.913 del 2020) a 1.095, e il saldo migratorio, positivo, con 215 residenti in più. Rimanendo sul saldo naturale, sono 6 su 17 i comuni della provincia ad aver registrato numeri positivi: Bagnone (+6), Casola (+7), Filattiera (+3), Podenzana (+10), Tresana (+2), Villafranca (+2).