Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Un nuovo strumento per i bambini in Oculistica a Carrara in memoria di Silvia Compagnucci

L'ortottista stata ricordata con una donazione che andrà ad arricchire la strumentazione già presente nel reparto diretto da Franco Passani

MASSA-CARRARA – Silvia Compagnucci è stata per oltre 25 anni una presenza costante dell’Oculistica, un’ortottista che ha dedicato la sua professione ai tanti pazienti che hanno avuto bisogno delle sue cure, dapprima all’ex ospedale di Massa e in seguito a Carrara al Centro Polispecialistico “Achille Sicari”.
Silvia è stata ricordata con una donazione che andrà ad arricchire la strumentazione già presente nel reparto diretto da Franco Passani.
Dopo la sua prematura scomparsa, avvenuta lo scorso maggio, in sua memoria è stata aperta una sottoscrizione tramite la onlus “Vedere domani”,
Parte del ricavato è stato utilizzato per acquistare uno strumento di nuova tecnologia, consegnato oggi (13 dicembre), che permetterà diagnosi accurate per i piccoli pazienti sempre più numerosi.
Lo strumento consentirà, tra l’altro, di effettuare test per individuare precocemente l’ambliopia, una condizione caratterizzata dall’indebolimento della vista, conosciuta anche come “occhio pigro“, che interessa il 4% della popolazione mondiale.
Grazie alla prevenzione è  possibile diagnosticare e curare l’ambliopia  prima che sia troppo tardi per correggerla.
” Ringrazio i familiari di Silvia, il marito Emilio Tarabella e il figlio Giacomo – ha detto il dottor Passani – per aver scelto di effettuare questa donazione al nostro reparto. Silvia è stata un’ottima professionista che noi ricorderemo sempre con grande gratitudine. Il lavoro portato avanti da Silvia, continua ora grazie ai suoi colleghi ortottisti Linda Fantoni, Luca Barbieri e Daria De Turris”.